La Corte d’Appello condanna l’ex sindaco Tuzet

tuzetLa Corte d’Appello di Bologna condanna l’ex sindaco di Cento, Flavio Tuzet e conferma la sentenza di primo grado del Tribunale di Ferrara che arrivò l’otto novembre del 2010.

L’ex sindaco finì a processo per fatti avvenuti nell’aprile del 2008.

All’epoca la maggioranza che appoggiava l’ex sindaco Tuzet in consiglio comunale infatti rischiava di cadere per il voto al Bilancio.

Una crisi politica che nella città del Guercino avviò una serie di trattative politiche finite nelle aule del tribunale di Ferrara. Il sindaco infatti, con altre due persone, poi assolte, fu citato in giudizio dall’ex consigliera del del Pd Carlotta Gaiani e dalla madre di quest’ultima, Francesca Bonasoni, ex ragioniere capo del Comune di Cento.

In quel periodo Tuzet infatti tentò di offrire ad un consigliere comunale, Rudi Rodolfi, la poltrona di membro del cda della multiutility dell’Alto Ferrarese CMV. In un secondo momento minacciò inoltre di licenziamento la Bonasoni se la figlia non avesse smesso di definire Tuzet un sindaco politicamente finito.

Reati che tuttavia sono stati confermati anche in secondo grado. A Tuzet la Corte d’Appello inoltre ha anche imposto il pagamento delle spese processuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *