La costante crescita del Nuoto Club Copparo

Ottimi risultati negli ultimi tre appuntamenti

Negli ultimi 3 week-end il Centro Nuoto Copparo è stato impegnato con i propri atleti alle finali dei Campionati Regionali di nuoto e giusto sabato scorso, con ben 5 atleti, ai campionati regionali indoor di fondo.
Dai campionati regionali di nuoto sono arrivati risultati confortanti anche se a corrente alternata, infatti i tecnici possono registrare le ottime prove di Mirco Gragnani che nei 100 dorso R1 partendo dal 6° posto della griglia con 1’03”74 nella finale demolisce il proprio best e con 1’02”37 si piazza al 5° posto, di Francesco Breggion che nei 400sl junior 1, parte dalla 6^ posizione con 4’10”95 e con una gara veramente interessante risale fino alla 4^ posizione e chiude a pochi centesimi dalla medaglia demolendo il proprio best e portando il nuovo record di club a 4’08”60, meno brillante nei 1500sl dove non entra mai in gara e chiude 8° con un tempo molto lontano dal proprio personale, un po’ sottotono, nelle gare individuali, il capitano Filippo Braghini, che nelle finali dei 50sl e 400sl junior 2 non riesce ad esprimere il proprio valore e rimane lontano dai propri best..
Da segnalare poi la buona prova di Michael Radouci che da 2^ riserva nei 50 dorso junior 1, entra in finale e si piazza 7° con un buon 28”91 a pochi centesimi dal proprio best nonostante un partenza ad handicap. Bene infine la staffetta 4x100mx junior dove Radouci a dorso in 1’01”73, Rossi a rana in 1’14”03, Braghini a farfalla in 58”65 e Breggion a sl in 54”07 chiudono in 4’08”48 e realizzano il nuovo primato di club.
Il Centro Nuoto Copparo, a distanza di 6 giorni dalle finali regionali di nuoto, è sceso in vasca sabato 09 Marzo a Bologna con una pattuglia di ben 5 atleti, per i campionati regionali indoor di fondo e qui gli atleti copparesi si sono superati portando a casa 2 argenti, 1 bronzo e 2 quarti posti che hanno molto ben impressionato lo staff di via dello sport.
Hanno iniziato le femmine categoria ragazzi nella gara dei 3000 m. con Luce Marzola fra le 2005 e Francesca Billo e Marta Tieghi fra le 2006, tutte neofite delle gare di fondo, ma come se così non fosse Luce, conducendo una gara praticamente perfetta , sale sul secondo gradino del podio chiudendo in 40’22”90 che oltre all’argento le vale sia il record di club della distanza e anche quello dei 1500 al passaggio in 19’58”40, per non essere da meno le più giovani compagne del 2006 Francesca Billo e Marta Tieghi si piazzano al 3° e 4° posto della loro categoria, chiudendo la gara rispettivamente in 44’36”30 e 44’44”00.
I due maschi in gara, Francesco Breggion nei 5000 m. junior e Vittorio Cibien nei 3000 m. ragazzi, anch’essi neofiti del fondo, realizzano due prestazioni da incorniciare, Francesco nei 5000 m. sale sul 2° gradino del podio realizzando l’ottimo tempo di 1h 00’37”20 ed oltre all’argento che si appende al collo conquista i nuovi record di club sia nei 5000 m. che nei 3000 m. al passaggio, un ottima prestazione la realizza anche Vittorio Cibien che come un fondista navigato sceglie il passo giusto e chiude la gara in 38’42”50 un tempo che lo mette fra i migliori della propria età.
“Chiudiamo la stagione invernale in grande crescita – ha commentato Athos Gualandi tecnico del Centro Nuoto Copparo – e questo fa ben sperare per la stagione estiva, i ragazzi hanno migliorato molto in vasca corta ed ora lavoreremo perché ciò avvenga anche per la vasca da 50, e la prima uscita in vasca lunga ai regionali di fondo fa ben sperare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *