La cultura e il lavoro culturale al centro del G20

Il 29 e 30 luglio si terrà a Roma, nell’ambito della presidenza italiana del G20, la prima ministeriale dedicata alla Cultura, presieduta dal ministro Dario Franceschini.

Alla vigilia di questo importante evento internazionale l’Italia ha visto non solo  l’iscrizione dei Portici di Bologna tra i siti Unesco, ma anche l’estensione del sito Unesco del centro storico di Firenze a conferma di un protagonismo dei beni monumentali italiani nel mondo, come ha sottolineato il ministro Franceschini

Il G20, nato per il coordinamento economico e finanziario, si è arricchito negli anni di contenuti ambiziosi sui cui convergono i Paesi delle venti economie più grandi, che rappresentano l’80% del Pil mondiale e il 60% della popolazione del pianeta. L’avvio dei lavori è previsto nell’Arena del Colosseo alle ore 19 di giovedì 29 luglio, alla presenza del presidente del Consiglio dei ministri Mario Draghi, del ministro della Cultura Dario Franceschini e della Direttrice Generale dell’Unesco Audrey Azoulay. I lavori della ministeriale proseguono venerdì 30 luglio a Palazzo Barberini.Risultato immagine per Palazzo Barberini immagini. Dimensioni: 134 x 108. Fonte: arte.it

Al via il G20 Cultura con un focus sulle professioni

L’avvio dei lavori nell’Arena del Colosseo giovedì 29 luglio con Mario Draghi, Dario Franceschini, Audrey Azoulay e Christian Greco. I lavori proseguono il 30 luglio

IL PROGRAMMA

Giovedì 29 luglio alle 19 al Colosseo l’avvio effettivo dei lavori, con il ministro Dario Franceschini e gli interventi del presidente del Consiglio Mario Draghi, della direttrice generale dell’Unesco Audrey Azoulay e del direttore del Museo Egizio di Torino, Christian Greco.franceschini dario

La sera, dopo l’apertura, ci sarà un concerto del maestro Muti al Quirinale e poi la cena delle delegazioni sulla terrazza della Corte Costituzionale.

Il giorno dopo i lavori si trasferiranno a Palazzo Barberini e dureranno dalle 10 alle 17; al termine ci sarà una conferenza stampa. Alla fine dei lavori le delegazioni visiteranno la Galleria Borghese. Saranno presenti, oltre ai ministri del G20, anche tutte le organizzazioni internazionali insieme a diverse istituzioni anche italiane, tra le quali i Carabinieri Tpc”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *