La Fruvit passeggia a Jesolo e con Mirano

Nei campionati di serie B e D

Union Volley Jesolo – G.S.Fruvit 0-3 (18-25, 16-25, 20-25)

01-unionfruvit
Nella terza giornata del campionato di serie B2 girone D, vittoria convincente in laguna per il G.S.Fruvit Rovigo, buona prestazione delle ragazze di Pietro Pantaleoni, assieme ai tre punti è tornata anche Valentina Negrato, nel ruolo di libero, dopo un’assenza prolungata, con una prestazione stupenda, ottenendo un 100% in ricezione.
Un bel risultato in quel di Jesolo per Fruvit Rovigo, che festeggia la vittoria, la prima nella sua storia, assieme a quella della seconda squadra, impegnata a Santa Maria Maddalena, nell’altro derby tra lagunari e polesane, contro il Synergy Volley di Mirano.
“È stato il risultato che ci si aspettava, anche se da squadre giovani come l’Union Volley, c’è da aspettarsi impennate dovute all’esuberanza e al coraggio nel portare a termine certe giocate.” Laconico il coach giallo nero, “Fruvit di questi ultimi anni ci ha abituati a prestazioni nelle quali la continuità di rendimento è ormai una garanzia. Tecnicamente Ferrari e compagne non hanno avuto quasi mai cedimenti, e il punteggio le ha viste sempre in testa, in ognuno dei tre set.”
Nel primo partenza a razzo, 2-8 il primo time out tecnico, padrone di casa che impattano a 10, ma Fruvit accelera, secondo parziale 12-16, e prende il largo lasciando le lagunari a 18. Nel secondo set stessa partenza a razzo, 2-8, e seconda interruzione tecnica 7-16, le giovani dell’Union Volley provano ad accorciare le distanze senza riuscirvi. Terzo set più rilassato per Fruvit, che permette alle padrone di casa di restare a ruota, 7-8, di passare in vantaggio, 16-15, per poi ri-sorpassare 19-21, poi zampata finale senza se e senza ma.07unionfruvit
La battuta è stata da parte di tutte le Fruvit, l’arma in più, con qualche errore ma giustificato dal rischio preso. Individualmente tutte hanno fatto la loro parte, soprattutto la Ferroni reduce da piccoli malanni ha reso al di sopra delle aspettative.
Ma la notizia del giorno è il ritorno alle gare di Valentina Negrato, la sua presenza ha dato coraggio e sicurezza a tutto il reparto difensivo, permettendo a Ferrari di concentrarsi al meglio sugli schemi di gioco, servendo palloni invitanti a Ferroni opposto,e in posto quattro, dove hanno giocato Bolognesi, Tosi e Battistella. Coltro al centro, ha riconfermato la bella prestazione di Salgareda, Toffamin e Zocca Eleonora si sono alternate.
Union Volley Jesolo: Zingoni (1), Barbiero (6), Diamante (2), Brichese (2), Feletto (5), Green, Collanardi, Mengaziol, Grazia, Babetto (1), Montagner (4),Carpenedo (L), Damo (L). Allenatore: Cecchin. Assistente: Berti.
G.S.Fruvit: Coltro (8), Ferrari (4), Bianchini, Tosi (7), Toffanin (2), Battistella (4), Zocca E (3), Ferroni (12), Bolognesi (10), Zocca M, Negrato (L). Allenatore: Pantaleoni. Assistente: Albini.
Prossimo incontro, tra le mura amiche del palasport di Rovigo, domenica 6 novembre alle ore 18, 00. Avversario di turno l’Horizon Codroipo che ieri ha perso in casa per 1-3 dal Friultex Pordenone.
04-d-fruvit-synergy
Serie D regionale
G.S.Fruvit-Synergy Volley Mirano 3-0 (25-22, 25-11, 28-26)

La start six di Fruvit Ardizzoni,Missanelli, Ghiotti, Rossi, Bandiera, Bianchini, Albini (L)   A disposizione: Ferri (K), Lucchiari, Tridello,Prota Giada , Vendemiati, Puglia (L). Partenza lenta per le padrone di casa, 2-6, con molta agitazione in campo, poi recupera sino al 12 pari con Missanelli e Bandiera, due ace di Ardizzoni, punto a punto sino a 14 pari poi Fruvit sempre in vantaggio.
Le polesane portano a casa anche il secondo set sul Synergy a 11, vantaggio smisurato sino al 10-0,24-6, gran prestazione di Alessandra Rossi, ma 5 i set ball lasciati alle avversarie.
Terzo set infinito al Pala King, Fruvit sempre in vantaggio sino al 14 pari, poi Rossi da posto quattro allunga, Veneziane che restano agganciate sino 21-20, Fruvit si porta su 24-20 e si fa recuperare quattro set ball, andando anche sotto 24-25, i vantaggi sono interminabili, ma alla fine la spuntano le padrone di casa. Prima vittoria, casalinga davanti ad un pubblico numeroso e partecipe della gara.05-d-fruvit-synergy Primi tre punti e una buona iniezione di fiducia, il coach Giuliana Perilli mostra una moderata soddisfazione: “Per la prima volta dalla coppa Veneto, eravamo con la formazione al completo, considerando che purtroppo dobbiamo fare ancora senza due giocatrici per noi importanti (Prota Alessia e Faggion Sara). Le ragazze hanno iniziato la partita con troppa tensione, il 9 a 2 per le avversarie lo dimostra, questo perché venivamo da 2 sconfitte e c’era la voglia di riscattarsi, poi eliminati gli errori banali iniziali sono riuscite ad esprimersi al meglio soprattutto in battuta . Giocavamo contro una squadra più giovane di noi erano tutte 2001/02 con due bravi centrali che con il muro inizialmente ci hanno messo in difficoltà, ma tutti i nostri attaccanti si sono fatti trovare pronti nei momenti caldi della partita, buona la nostra difesa che non è mai stata in affanno. Complessivamente una vittoria di squadra dove tutte hanno dato il massimo per raggiungere l’obiettivo.” 06-d-fruvit-synergy
Finale di serata in pizzeria a festeggiare la maggiore età di Alessia Prota, una delle atlete mancanti per infortunio.
La quarta giornata del campionato regionale di serie D girone C, vedrà le giovani giallo nere in trasferta a Mestre contro il Terraglio Volley, sabato 5 novembre alle ore 18,00.
G.S.Fruvit: Albini, Ardizzoni, Bandiera, Bianchini, Ferri (K), Rossi, Ghiotti, Lucchiari, Prota Giada, Puglia (L), Tridello, Vendemiati. Allenatore: Perilli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *