La gestione informatizzata dei percorsi di Day Service del S. Anna tra i migliori progetti individuati da Forum PA Sanità 2021

L’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara ha deciso di sviluppare e implementare un software ospedaliero dedicato alla gestione informatizzata dei percorsi di Day Service Ambulatoriale. Il Day Service è un modello, organizzativo ed operativo, che accompagna il paziente nei percorsi clinici diagnostici e terapeutici complessi attraverso un vero e proprio “ponte comunicativo” tra cure primarie, territorio e ospedale.

Il software è stato valutato meritevole di menzione all’interno di un concorso a tema, denominato “One Health, digital”, predisposto nell’ambito della manifestazione “Forum PA Sanità 2021” (27-28 Ottobre, Roma). Il concorso aveva l’obiettivo di individuare e valorizzare i progetti che meglio rispondono ai crescenti bisogni di salute attraverso l’uso intelligente della leva digitale. L’applicativo per la gestione informatizzata dei percorsi di Day Service è stato sviluppato da un gruppo di progetto costituito da professionisti di diverse componenti dell’Azienda Ospedaliera Universitaria: Direzione Medica di Presidio, ICT, Risk Manager e Direzione Amministrativa.

Il software permette la compilazione delle schede paziente in maniera informatizzata, rendendo ulteriormente sicura la gestione del paziente stesso, omogeneizzando i comportamenti del personale coinvolto e permettendo l’integrazione del percorso clinico eseguito in regime di Day Service. Nell’ambito del Forum PA 2021 sono stati raccolti progetti a tema “One Health, digital”, inteso come approccio che vede indissolubilmente legate la salute umana, la salute animale e la salute dell’ecosistema e che fornisce risposte concrete ai crescenti bisogni di salute delle persone attraverso l’uso competente, consapevole e diffuso della tecnologia.

“Non posso che esprimere una piena soddisfazione per questa citazione che va a premiare l’impegno di tutto il personale coinvolto”, ha dichiarato il dott. Luca Chiarini, Direttore dell’ICT. “Il lavoro in team, la condivisione di intenti e la “multi professionalità” di questo progetto – prosegue Chiarini – rappresentano, ancora una volta, la scelta vincente nell’affrontare i progetti aziendali”.

La Direzione Aziendale ha ringraziato il gruppo che ha elaborato il progetto premiato nel Forum PA per l’importante risultato raggiunto.

“Questo gruppo di progetto ha dato e continua a dare grandi risultati nell’ambito della pubblica amministrazione – ha messo in evidenza con grande soddisfazione la dott.ssa Paola Bardasi, commissario straordinario del Sant’Anna – attraverso il potenziamento della qualità dei servizi sanitari e delle relative prestazioni. Un risultato importante e coerente con i nostri obiettivi, che sono quelli di garantire ai cittadini il diritto alla salute con trasparenza, equità ed efficienza e di interpretare e sostenere le esigenze di chi lavora quotidianamente nei servizi sanitari. Stiamo inoltre procedendo – ha concluso Bardasi – nella digitalizzazione dei percorsi dell’ospedale, in piena sintonia con i progetti del PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza), che a breve dovremo predisporre secondo la regia della Regione Emilia-Romagna”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *