La libertà di Guareschi alle scuole “Bonati”

guareschi

Alle media di via Poletti oggi il giornalista Alessandro Gnocchi ha tenuto un convegno sulla figura del padre di “Don Camillo e Peppone”.

Queste sono le parole del padre di “Don Camillo e Peppone”, Giovannino Guareschi che scrisse quando a 38 anni diventò un internato militare in un campo nazista.

Parole del suo “Diario Clandestino”, un’opera realizzata pensando alla libertà che o prima o poi sarebbe arrivata per riabbracciare il figlio.

Guareschi infatti è stato lo scrittore al centro di uno studio degli studenti delle scuole medie “Bonati”. Uno studio promosso dal dirigente scolastico Stefano Gargioni che oggi ha portato davanti agli studenti delle terze medie un altro scrittore e giornalista e profondo conoscitore di Guareschi, Alessandro Gnocchi che agli alunni ha lasciato di Guareschi questo messaggio.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/guareschi-1.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/28012014_guaerschi.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *