La Mille Miglia il 15 giugno 2022 a Ferrara

Il 15 giugno 2022 la Mille Miglia passerà da Ferrara, nel tardo pomeriggio. La data è stata ufficializzata nel corso della presentazione della gara di regolarità storica più famosa al mondo. All’appuntamento – ospitato a palazzo della Loggia di Brescia – hanno preso parte anche l’assessore comunale di Ferrara Matteo Fornasini e Nicola Borsetti, titolare dell’omonima agenzia ferrarese che da 22 edizioni è partner organizzativo locale della storica endurance.

“Siamo riusciti a entrare nel percorso di gara e questo è già un primo successo, per niente scontato – dice Fornasini –. È un onore poter ospitare, ancora una volta e dopo il successo del 2020, un evento così prestigioso, che dà visibilità internazionale al territorio”. “Sono sicuro che – con la collaborazione e l’esperienza dello studio Borsetti – riusciremo a garantire un’ospitalità degna di una città come Ferrara. La collaborazione messa in campo si può definire un esempio vincente di partnership pubblico-privato.

L’edizione 2020 è stata ricordata da molti protagonisti per il servizio e la bellezza dello scenario proposto, con una storica accoglienza al Teatro Comunale di Ferrara. Tanti ancora oggi definiscono Ferrara una tappa ‘memorabile’. La nostra macchina organizzativa è già al lavoro per essere all’altezza di grandi aspettative”. “Il ‘format’ che realizzeremo per l’accoglienza sarà analogo a quello dell’edizione 2020, un format che ha consentito a Ferrara di essere palcoscenico internazionale di grande rilievo – annuncia Borsetti -: garantiremo ospitalità di qualità a equipaggi e staff Mille Miglia Srl, con una cena di gala a loro dedicata, che confermerà il successo del 2020”. Fornasini e Borsetti ringraziano “Mille Miglia Srl per l’ennesima grande opportunità che anche nel 2022 viene data alla città”.

Ferrara è inserita tra le destinazioni della prima – di quattro – tappe. Prima tappa che, dopo la partenza da Brescia, porterà le auto verso il lago di Garda – prima Salò poi Desenzano e Sirmione – e, da qui, attraverso il Parco Giardino Sigurtà, verso Mantova e Ferrara, prima di approdare a Cervia-Milano Marittima, ultimo arrivo della prima giornata della 1000 Miglia 2022. La seconda tappa passerà per Forlì, poi San Marino, per puntare verso Norcia. Poi a Roma. La terza tappa partirà dalla Capitale, per toccare poi: Ronciglione, Siena, Pontedera, Viareggio, il passo della Cisa e Parma. Nella quarta tappa si passerà per la prima volta da Stradella, poi Pavia, l’Autodromo di Monza.

Infine Bergamo e l’ arrivo a Brescia. Prima di giungere al traguardo di Brescia, sabato 18 giugno, le auto in gara saluteranno Bergamo in un simbolico anticipo del gemellaggio che vedrà le due città unite nel progetto Brescia-Bergamo Capitale Italiana della Cultura 2023. Nel complesso la gara si svolgerà lungo millenovecento chilometri, con 112 prove cronometriche, 9 prove di media. Quella del 2022 sarà la quarantesima edizione in forma di gara di regolarità e celebrerà anche il centenario dell’autodromo di Monza, in un ‘evento nell’evento’ atteso sabato 18. In contemporanea all’ iconica rievocazione storica della più importante corsa su strada al mondo, per continuare a porre l’attenzione sul tema della mobilità sostenibile, è prevista una sfida per le vetture ad alimentazione alternativa che, per il terzo anno consecutivo, dovranno percorrere l’intero tracciato della gara riservata alle auto storiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *