La Nova è salva

A Faenza arriva una vittoria, 85-82, nello spareggio per restare in A/1. Strepitosa Zempare

Per la Nova, al termine di una stagione deludente, era l’ultima chiamata. Il quintetto di Vigarano si giocava tutto nello spareggio salvezza sul campo della Infinity Faenza, che usciva dalla estenuante battaglia dei play-off della serie A/2. Come prevedibile, gara ad alta tensione, con il pubblico di casa a spingere il quintetto romagnolo. Equilibrato il prima quarto, che si chiude 17 a 16. Faenza allunga nella seconda frazione. All’intervallo lungo la Nova deve recuperare dieci punti. Il tabellone dice 35-25 per l’Infinity. Il distacco aumenta nella frazione successiva. L’ultimo quarto inizia con Faenza sopra di 14, 55-41. Sembra finita, ma Zempare sale in cattedra, alla fine 34 punti e 13 rimbalzi, mentre la zona vigaranese toglie lucidità a Ballardini e compagne. La Nova recupera punto dopo punto e si arriva alla sirena 69-69. Supplementare. Finisce 85 a 82 per Vigarano  che resta in A1 e fa festa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *