La picchia a sangue, denunciato

L’aveva spedita in ospedale dopo averla riempita di botte e lei, una donna nigeriana di 34 anni, giunta in ospedale era comunque riuscita a denunciarlo: si tratta di un nigeriano di 22 anni poi rintracciato dai carabinieri che nel corso di una perquisizione all’interno della sua abitazione hanno anche trovato della droga, marijuana e tutto il materiale per spacciare.

Il nigeriano è stato deferito e la donna che lo ha ospitato nella sua abitazione, un’altra connazionale di 34 anni è stata denunciata per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina  avendone favorito, tramite il subaffitto in un’abitazione di via San Giacomo, la permanenza clandestina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *