La responsabilità sanitaria: convegno all’ospedale di Cona

“La responsabilità sanitaria: le prospettive derivanti dall’approvazione della Legge Gelli”.

E’ il titolo del convegno che si terrà il 17 marzo all’ospedale di Cona per diffondere e approfondire insieme agli operatori della sanità, ma non solo, il contenuto della recente Legge.

Obiettivo della Legge Gelli è quello di garantire la sicurezza delle cure come parte costitutiva del diritto alla salute attraverso maggiori garanzie e tutele per i professionisti della sanità e maggiore certezza e celerità nei risarcimenti dei danni subiti dai pazienti dall’altro.

Il convegno , indirizzato a tutti i professionisti sanitari, tecnici e Amministrativi che lavorano nel mondo della sanità ma anche agli avvocati, vuole affrontare il tema della gestione del rischio e della responsabilità professionale in ambito civile, penale e amministrativo-contabile, approfondendo anche il tema della comunicazione e nello specifico come gestire la comunicazione e le informazioni coni media.

Sul banco dei relatori, hanno affrontato la questione l’On. Federico Gelli, primo firmatario e relatore del DDL sulla Responsabilità professionale e gestione del rischio clinico, a pochi giorni dalla sua approvazione definitiva, in terza lettura, alla Camera. Saranno inoltre presenti, insieme ai direttori generali, Claudio Vagnini per l’Azienda USL e Tiziano Carradori per l’Azienda Ospedaliero Universitaria di Ferrara, Sergio Venturi, Assessore alle Politiche per la Salute della Regione Emilia-Romagna, l’On. Paola Boldrini di Ferrara, deputata e componente della XII Commissione Affari Sociali, Camera dei Deputati e illustri relatori come Giulio Ponzanelli, Professore di diritto privato all’Università Cattolica di Milano, Albero Rigoni, Giudice della Corte dei Conti di Bologna, Ciro Alberto Savino, Sostituto procuratore della repubblica del Tribunale di Ferrara, Marco Linguerri, Avvocato del Foro di Ferrara, Alessandra De Palma dell’Azienda Ospedaliero Universitaria S. Orsola di Bologna, collaboratrice della direzione Generale Cura alla Persona, Salute e Welfare della Regione Emilia-Romagna e Barbara Cataldi, Giornalista de “Il Fatto Quotidiano” e della trasmissione televisiva “Mi manda Raitre”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *