“La strada per andare lontano” al via con “OneLife”

strada

Undicesima edizione per il progetto “La strada per andare lontano”, un invito all’educazione stradale rivolto ai giovani delle superiori. Questa mattina il via con lo spettacolo “OneLife” alla sala Boldini.

Un racconto toccante ed estremamente reale per far capire ai giovani quanto sia importante la vita e quanto sia stupido perderla alla guida di un’auto. Lo spettacolo “OneLife” raccontava la storia di alcuni ragazzi che hanno perso la vita in incidenti stradali.

A cura del giornalista Luca Pagliari, “OneLife” ha catturato l’attenzione delle decine di studenti che gremivano sala Boldini. E proprio loro saranno i protagonisti dell’undicesima edizione del “La strada per andare lontano”, l’iniziativa volta alla sensibilizzazione degli studenti delle superiori e delle medie al rispetto delle norme di comportamento alla guida per la prevenzione degli incidenti stradali.

Quest’anno poi, per la prima volta, saranno coinvolti anche gli alunni delle IV e V classi delle scuole elementari. Il progetto, promosso dalla Prefettura, dall’Ufficio scolastico e dalla Consulta Provinciale degli Studenti, coinvolge oltre all’Osservatorio Regionale e Provinciale per l’educazione e la sicurezza stradale, anche l’Unità medica riabilitativa dell’Ospedale San Giorgio di Ferrara.

I ragazzi dovranno cimentarsi in disegni, video-spot e spot radiocomunicati sul tema dell’educazione stradale. La premiazione sarà il 15 aprile 2014.

%CODE%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *