L’Arcivescovo incontra la stampa ferrarese

Martedì 4 febbraio i giornalisti ferraresi hanno celebrato il proprio patrono: San Francesco di Sales. In occasione della Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali, l’Arcivescovo di Ferrara-Comacchio Mons. Gian Carlo Perego, ha celebrato una Santa Messa per la stampa presso l’Arcivescovado, in una giornata di incontro voluta dall’Unione della Stampa Cattolica e del Circolo della Stampa Ferrara.

Il responsabile Ucsi Alberto Lazzari, al termine della celebrazione, ha moderato una tavola rotonda con l’Arcivescovo, particolarmente partecipata.

Mons. Perego è intervenuto parlando del ruolo della comunicazione, che oggi è estesa, immediata, continua, pensando in primis a quella dei social.

Il rischio è quello di condizionare il racconto comunicativo quotidiano, facendo in realtà perdere attualità, profondità, verità. E’ necessario servire una “narrazione umana” – ricorda Mons. Perego citando Papa Francesco – non dimenticando che il racconto giornalistico può essere “performativo”, cioè non solo confermare il lettore, ma anche conformarlo a un modello di pensiero, a uno stile di vita.

E a proposito di comunicazione, al termine dell’incontro, l’Arcivescovo ha comunicato che la diocesi di Ferrara-Comacchio è stata scelta per celebrare la Giornata per la salvaguardia del creato che si terrà a Comacchio il 6 settembre e che sarà ripresa dalle telecamere Rai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *