L’Ariosto a Leno per una vittoria che avrebbe il sapore di salvezza anticipata

Dopo le cinque vittorie conquistate nelle ultime sei partite

L’Ariosto Ferrara va a caccia di una vittoria che allontanerebbe in maniera significativa la zona retrocessione permettendo, ad un turno dal termine del girone d’andata, di avvicinarsi definitivamente al primo obiettivo stagionale. Capitan Soglietti e compagne saranno impegnate il prossimo sabato 12 Dicembre, con inizio alle ore 20.30 in casa di un Leno con qualche problema in attacco (2° peggior attacco della categoria) ma capace di vincere sin quì tutti gli scontri diretti contro Padova, Cingoli ed il Malo già giustiziere delle emiliane.
Momento di crescita per Ferrara, reduce da cinque vittorie nelle ultime sei uscite, ed in grado di palesare una crescita sia sotto il profilo del gioco che della chimica di squadra. Nonostante qualche scricchiolio contro Nuoro, anche la difesa ora pare il punto forte di una squadra che da due mesi ormai gioca una pallamano veloce gradevole fatta di numerosi possessi palla offensivi.
Coach Bravi, dal canto suo, va a caccia di un definitivo “Upgrade” necessario per aumentare il “gap” dalle ultime della classe, distanziando con maggior margine Cingoli, Nuoro e Padova. Occhi puntati sulla straniera Kyryllova, fondamentale nello scontro diretto contro Padova con 9 reti messe a disposizione della causa.
Gioia Verrigni (Terzino Ariosto Ferrara): “Il nostro obiettivo rimane quello di giocare una buona pallamano e ad alti livelli. La stagione in corso, per ora, è valutabile come molto positiva e siamo contente: ovviamente le vittorie si susseguono penso sia normale che le aspettative possano salire. Noi restiamo concentrate e continueremo a lavorare per portarci a casa più vittorie possibili, rimanendo concentrate.
Non dobbiamo dimenticare di esser passare per un inizio di stagione duro che aveva, specialmente dopo la sconfitta contro Malo, gettato qualche dubbio sul nostro lavoro. Si è trattato di un passo falso doloroso ma probabilmente dettato dalla fatto di avere un roster ancora non consolidato e non ancora al completo come ora. Penso anche la pesante sconfitta di Salerno sia stata utile: due ko che ci hanno spinto e dato la giusta grinta per riscattarci e riprenderci un buon posto nella classifica. L’unità vera di questo gruppo ha poi fatto il resto.
Siamo molto concentrare sula prossima partita contro Leno: si tratterà di una gara da disputare in trasferta e quel campo lo abbiamo sofferto anche in passato. Ogni tuttavia partita ha una sua storia: sono certa che andremo con tanta voglia di far vedere chi siamo e quanto abbiamo lavorato in queste due settimane di stop. Se dovessimo vincere questo sarà solamente un altro punto di inizio: il campionato é ancora lungo.
Io sono contenta di far parte di questa squadra e ci tengo molto a questa maglia: ho ancora da imparare sul campo sia dal punto di vista tecnico che caratteriale ma penso qualche miglioramento si stia vedendo (ridendo nda). Al momento penso solo ad allenarmi giorno dopo giorno e credo che allenandomi duramente possa riuscire a centrare i miei obiettivi.”.
PROGRAMMA 12^ GIORNATA (12/12/20)
Erice vs Pontinia
Mestrino vs Brixen (rinviata)
Oderzo vs Cingoli (rinviata)
Salerno vs Padova
Malo vs Cassano Magnago
Leno vs Ariosto Ferrara  (Ore 20.30 – Cardaci/Tilaro)
CLASSIFICA SERIE A BERETTA: Brixen 17, Salerno 16, Oderzo 14, Pontinia 13, Ariosto Ferrara 11, Mestrino 10, Erice 8, Cassano Magnago 8, Malo 6, Leno 6, Cingoli 4, Nuoro 2, Padova 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *