L’ARIOSTO TORNA CON I TRE PUNTI DA PADOVA

Ferraresi trascinate da Soglietti e Panaiotova

Pronostico rispettato e due punti d’oro messi in cascina per l’Ariosto Ferrara. In quel di Padova la formazione di coach Carlos Britos vince con un netto 23-31 dilagando nella ripresa grazie ad una notevole qualità di gioco offensivo espresso in terra veneta. Padova è squadra di fondo classifica, neo promossa, ma in grado di mettere in campo grinta, cuore e ottime qualità da parte dei suoi giovani prospetti migliori. Capitan Djiogap e compagne partono forte ed ingaggiano un duello “gol a gol” contro le emiliane nei primi 10′. Lo strappo l’Ariosto lo effettua nella parte conclusiva della prima frazione di gioco e vale il +3 che chiude la prima frazione di gioco sul 15-18.
Nella ripresa l’Ariosto si prende la partita facendo crescere a livello esponenziale il livello della
propria difesa e concedendo solamente 5 reti alle locali. Fabbricatore (4), la rientrante Chiara
Ferrara (4), Soglietti (9) e Panaiotova (9) ne approfittano per segnare a ripetizione e consentire
l’allungo definitivo. Al 60′ l’Ariosto esulta, con il tabellone che segna un confortante 23-31, per due punti pesanti e meritati. Mercoledì 4 Novembre alle ore 19 interessante turno infrasettimanale contro Cassano Magnago per provare a ritrovare la vittoria interna.
TABELLINO
Cellini Padova vs Ariosto Ferrara 23-31 (15-18)
Padova: F. Aroubi, S. Aroubi, Bearzi 2, Broch, Damean, Y. Djiogap 1, C. Djiogap 6, V. Djiogap 8,
Egianruwa  1, Ghilardo, Lincetti, Menghini 3, Orru, Prela, Scolaro 2. All. Demeny
Ariosto: Rossignoli, Vitale, Buhna, Crosta 2, Fabbricatore 4, Ferrara 4, Manfredini, Marrochi 1,
Soglietti 9, Panaiotova 9, Tanic 2, Verrigni. All. Britos
ALTRI RISULTATI
Mestrino vs Erice 28-28
Pontinia vs Nuoro 31-20
Cassano Magnago vs Cingoli 36-25

Brixen vs Leno 29-17
Salerno vs Malo rinviata
CLASSIFICA SERIE A BERETTA: Sudtirol 13, Oderzo 12, Mestrino 9, Salerno 8, Erice 8, Pontinia 7, Cassano Magnago 6, Ariosto Ferrara 5, Malo 4, Cingoli 2, Leno 2, Padova 1, Nuoro 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *