Lavori in città: piazza Ariostea (e stadio Mazza) sotto una nuova luce

piazza ariosteaNuova illuminazione in piazza Ariostea, riasfaltature di strade, luci per la sicurezza esterna allo stadio Mazza.

Sono stati illustrati, oggi, dall’assessore Aldo Modonesi con una informativa alla Giunta i  progetti relativi ad una serie di opere pubbliche in programma nel territorio comunale. Gli interventi sono in via di approvazione e assegnazione da parte dell’Amministrazione comunale.

LE SCHEDE a cura dei tecnici del Settore Opere Pubbliche e Mobilità

– Nuova illuminazione in piazza Ariostea e nelle vie circostanti

Riguarda piazza Ariostea e una serie di vie limitrofe il progetto di rifacimento della pubblica illuminazione che consentirà la trasformazione degli esistenti impianti alimentati ‘in serie’ (non adeguati alle attuali normative e leggi in materia di sicurezza, risparmio energetico e inquinamento luminoso) in impianti ‘in derivazione’.

L’intervento si inserisce nei lavori di restauro e riqualificazione della piazza Ariostea (Piano Stralcio Cultura e Turismo – Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) 2014-2020 – Art. 1 c. 703 della L. 190/2014), per un importo complessivo di 370.000 euro, oltre che nell’ambito dei lavori di risanamento della rete di pubblica illuminazione cittadina previsti dall’Amministrazione Comunale con il Piano regolatore dell’illuminazione comunale (PRIC).

In dettaglio, le strade interessate dall’intervento, oltre alla piazza Ariostea, saranno: corso Porta Mare nel tratto compreso tra piazza Ariostea e via Rampari di San Rocco, via delle Erbe, via Folegno, via Piazza Ariostea e via Cortile. I nuovi impianti saranno realizzati nel pieno rispetto delle norme e leggi in materia di pubblica illuminazione, con particolare attenzione al risparmio energetico, alla facilità di manutenzione delle nuove apparecchiature installate e al rispetto della Legge sull’inquinamento luminoso, sempre tenendo conto anche della configurazione storica del contesto in cui verranno installati.

Queste valutazioni sono state effettuate in collaborazione con i tecnici della Soprintendenza ai beni Culturali ed Ambientali, per l’aspetto storico, e ai tecnici dell’Ente gestore degli impianti per la loro futura gestione e manutenzione.

La tipologia dei nuovi impianti sarà diversa a seconda del tipo di strada. Saranno realizzati impianti con apparecchi illuminanti installati su pali per arredo urbano di diversa tipologia per l’anello di piazza Ariostea e per corso Porta Mare; mentre per via Erbe e via Folegno saranno utilizzate mensole a muro (prevedendo il restauro delle mensole esistenti e la fornitura di nuove mensole); e per i portici saranno restaurate le lanterne esistenti che verranno dotate di nuova piastra con cablaggio a Led.
Le sorgenti luminose avranno temperatura di colore bianco-calda a 3000 gradi Kelvin, particolarmente adatta a zone residenziali nel centro storico e a luoghi di aggregazione.

Tutti gli apparecchi saranno dotati di auto-dimmerazione per la riduzione notturna del flusso luminoso, al fine di ottimizzare il risparmio energetico. Oltre ai nuovi punti luce saranno realizzate nuove linee di alimentazione, tesate, plinti, pozzetti, tubazioni di derivazione e tutte le opere civili necessarie alla completa realizzazione dei nuovi impianti di progetto. (in allegato scheda con il dettaglio delle tipologie impiantistiche previste per ogni via)

– Nuova pavimentazione per una serie di strade comunali

Riguarda dieci diverse strade del territorio comunale di Ferrara, oltre alla rotatoria di via Copparo – via Caretti, il nuovo programma di riasfaltature previsto dal Comune di Ferrara per una spesa complessiva di un milione di euro (Iva compresa).

stadio mazzaAd essere interessate dagli interventi di rifacimento delle pavimentazioni saranno in particolare: via Panigalli, via Massafiscaglia, via della Ricostruzione, via dei Calzolai, via A. Ferraresi, viale Cavour, via Boschetto, via del Platano, la rotatoria via Copparo – via Caretti, via delle Bonifiche, e via Marconi. (in allegato scheda con il dettaglio delle modalità di esecuzione dei lavori per ogni strada)

– Allo stadio Mazza di Ferrara una nuova illuminazione di sicurezza esterna
Rientra fra gli interventi per l’adeguamento dello stadio Paolo Mazza di Ferrara alle prescrizioni per la partecipazione della Spal al campionato di calcio di serie A il progetto illustrato oggi alla Giunta per l’installazione di una nuova illuminazione di sicurezza esterna.

L’intervento, per una spesa prevista di 43.587 euro (Iva compresa) riguarda, in particolare, tutte le opere necessarie all’adeguamento dell’impianto di illuminazione di sicurezza esterna dello stadio ai fini del raggiungimento dei valori di illuminamento richiesti dalla Lega Calcio Serie A. I corpi illuminanti esistenti, dedicati all’illuminazione di sicurezza ed installati sulle torri faro, saranno sostituiti con nuovi apparecchi. Un nuovo impianto di illuminazione di sicurezza sarà realizzato anche per la tribuna e per la curva coperta. Anche l’impianto nella zona prefiltraggio sarà adeguato.

L’alimentazione degli apparecchi per l’illuminazione di sicurezza sarà di tipo centralizzato e sarà realizzata tramite un nuovo gruppo di continuità UPS da 15 kVA, in sostituzione del gruppo esistente, da posizionarsi in un apposito locale compartimentato, anch’esso da realizzare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *