Lavori al Teatro Comunale: il 9 gennaio Lo Schiaccianoci

teatro-pp2

Sarà il Balletto di San Pietroburgo a tenere a battesimo la riapertura del Teatro Comunale di Ferrara, dopo la pausa natalizia. Il 9 gennaio prossimo il teatro riapre, infatti, con Lo Schiaccianoci, capolavoro del repertorio tardo romantico, creata da Petipa sulla partitura di Čajkovskij. In queste settimane di chiusura, intanto, , come ci dice la Presidente, Roberta Ziosi, fervono in teatro i lavori di risistemazione di alcuni impianti. Lavori che già programmati per completare la prima tranche estiva, realizzata a tempo di record per la messa in sicurezza della struttura, dopo il sisma.

Il teatro vince il sisma: questo è stato per così dire lo slogan che ha permesso al Teatro Comunale di Ferrara di concludere a tempo di record i lavori di messa in sicurezza e riaprire i battenti il 23 settembre scorso per ospitare il grande concerto voluto dal maestro Claudio Abbado , con l’orchestra del Festival di Lucerna e uno straordinario solista come Maurizio Pollini. Il teatro che in questi mesi ha mantenuto tutti gli impegni della programmazioni delle stagioni, di danza, di musica, di prosa, ha chiuso nuovamente al pubblico in queste festività natalizie per procedere ai lavori di risistemazione delle tecnologie e degli impianti, feriti dal sisma. Tutto programmato, dice la Presidente della Fondazione Teatro, Roberta Ziosi,” i lavori si concluderanno il 6 gennaio, come previsto, per dare modo al Balletto di San Pietroburgo di effettuare le prove de Lo Schiaccianoci prima del grande spettacolo del 9 gennai”o. L’ultima fase dei lavori è prevista per la pausa pasquale.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=c51f7cab-0967-4656-9362-6545fd841a06&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *