Lamborghini Calor, un progetto per salvare lo stabilimento

lamborghini-calor1-e1469116629359Creare a Dosso di Sant’Agostino un polo logistico e dei ricambi al servizio di tutta l’area europea coperta dal gruppo Ferroli.

E’ questa la proposta con cui il sindacato intende salvare il sito industriale della Lamborghini Calor per il quale, al momento, si profilano Cassa Integrazione per metà degli 80 dipendenti e chiusura entro il 2017.

“Il gruppo Ferroli è già intenzionato a creare un polo logistico di questo genere – spiega Samuele Lodi, segretario provinciale della FIOM – Si tratterebbe di mettere in piedi questa realtà a Dosso invece che accentrarla a San Bonfiacio di Verona, dove si trova il quartiere generale del Gruppo. Gli spazi a Dosso ci sono, e l’assessore Palma Costi della Regione Emilia Romagna ha già dato la propria disponibilità a sostenere una riconversione di questo genere, qualora il Gruppo decidesse di portarla avanti, con percorsi di formazione riservata ai dipendenti”.

Di questa proposta del sindacato si discuterà nei primi giorni di gennaio, quando riprenderanno gli incontri con i vertici del gruppo.

Lunedì prossimo 12 dicembre, è previsto invece un nuovo incontro tra direzione aziendale e sindacati nell’ambito della vertenza Berco: “Reperto dopo reparto – spiega Lodi – stiamo mettendo in discussione gli esuberi annunciati dall’azienda, con l’obiettivo di dimostrare che esistono soluzioni alternative. Per esempio nel reparto manutenzione: l’azienda dichiara 39 esuberi, ma dall’analisi dell’organizzazione aziendale emerge che 54 dipendenti di aziende esterne del settore operano dentro la fabbrica: e allora che senso hanno gli esuberi?” Lunedì si discuterà anche della logistica (vale a dire movimentazione e trasporto delle merci prodotte): l’azienda ha vagliato le proposte di alcuni grandi corrieri internazionali che potrebbero rilevare dalla Berco il reparto logistico con i relativi dipendenti. Ma i sindacati sono ancora convinti che con un po’ di flessibilità in più i dipendenti potrebbero rimanere dentro la Berco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *