Lavoro, Celanese: tavolo istituzionale in Comune a Ferrara il 2 settembre

“La questione Celanese va affrontata in modo unitario cercando insieme idee e soluzioni da inquadrare nell’intero sistema economico della città e del territorio. Per questo abbiamo convocato un tavolo istituzionale di confronto organizzato in Comune invitando tutti i soggetti qualificati, dalla proprietà a Sipro, dai sindacati ai parlamentari del territorio. Unire le forze in questo momento è necessario e come amministrazione ci faremo garanti di un percorso di condivisione”.

Così il sindaco di Ferrara, Alan Fabbri, annuncia l’avvio di un tavolo istituzionale che avrà come focus la riorganizzazione degli stabilimenti annunciata da Celanese e le possibili ricadute sull’economia locale e che coinvolgerà tutti i soggetti del territorio.
L’incontro è stato fissato per il giorno 2 settembre 2020 alle 15 e si terrà nella sala del Consiglio comunale del Comune di Ferrara nel rispetto delle normative relative alla prevenzione del contagio da Covid 19.

All’incontro, a cui saranno presenti il sindaco Fabbri e l’assessore alle Attività produttive del Comune di Ferrara, Angela Travagli, sono stati invitati: la proprietà dell’azienda, il presidente della Camera di Commercio, i rappresentanti di Confindustria Romagna (a cui Celanese risulta iscritta) le rappresentanze sindacali, i consiglieri regionali, i parlamentari del territorio, Ifm e Sipro.

“Sono certo che Ferrara saprà affrontare unita questo passaggio e tutelando i lavoratori e l’economia del territorio: si tratta di tutelare un interesse collettivo e di confrontare idee e punti di vista per il bene della città”, conclude il sindaco Fabbri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *