Lavoro part time in crescita: ricerca dell’Osservatorio di Veneto Lavoro

All’interno della crisi occupazionale del Paese, nel Nord Italia cresce il part time. Per molti questa crescita rappresenta una conquista, soprattutto per le lavoratrici – madri, per altri è un’arma a doppio taglio, che tende a frammentare ancora di più l’universo dei lavoratori.

artigianato industria lavoro impresa aziendaDall’Osservatorio sul mercato del lavoro di Veneto Lavoro,  impariamo che in questi ultimi anni, mentre è rimasta quasi costante la crisi occupazionale, nonostante una moderata ripresa economica, è cresciuto il lavoro part time. Un dato positivo, se pensiamo che il part time è servito a mantenere , molti dipendenti  a rischio,  all’interno del mercato del lavoro e a dare possibilità di ingresso ai giovani e alle donne, e qualche volta anche ai pensionati, che percepiscono pensioni minime.

Il fenomeno, però, assume, però un aspetto problematico, se pensiamo che in molti casi è una scelta obbligata e non volontaria, come si era pensato quando questa modalità di assunzione è stata introdotta nel 1984, soprattutto per incentivare l’occupazione femminile e fare in modo che le donne potessero conciliare le loro esigenze di gestione famigliare con la volontà di cercare lavoro.

.

Il part time risponde, si dice, ad una esigenza di flessibilità  delle aziende , ma diventa anche un modo per non ricorrere ai licenziamenti del personale  in esubero a causa in alcuni casi dell’automazione, in altri, del crollo del mercato del lavoro.

I dati dicono che l’incidenza del part time ha raggiunto una quota del 18,5% sul totale dei lavoratori occupati (in Italia come in Veneto) e di oltre il 30% sul totale delle assunzioni. Nel quadro europeo il nostro Paese resta  di poco al di sotto della media europea (19,5%) e di Germania, Austria e Olanda, che, anche grazie a specifiche politiche di incentivazione, presentano percentuali comprese tra il 25% e il 50%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *