Le emozioni del Teatro per sostenere i malati atassici e la ricerca

CENTRALDomani, venerdì 14 aprile in sala Estense alle ore 21 andrà in scena un dissacrante Woody Allen, tratto da “Sesso e bugie”, una raccolta di diversi testi teatrali. Alessandra Guerra, Vittoria Triglione, Laura Gallini, Riccardo Bucci e Flavio Caroli daranno vita ai personaggi di “Central Park West”, un brillante atto unico, che ci parla con un’affilata ironia e uno sguardo divertito, dell’amore, del tradimento, del perdono, addentrandosi nel grottesco labirinto delle contraddizioni umane.

Tre donne due uomini, battute memorabili come solo il primissimo Woody Allen sapeva regalare e un personaggio misterioso: una creazione fatta a mano dal laboratorio Artigiano Pachamama che collabora al progetto. La Compagnia Teatrale Piccoli Tocchi nasce da un’esperienza decennale di laboratori e performances, della regista e attrice Roberta Pazi, prodotti dal Dipartimento di Scienze Giuridiche e dall’Università degli Studi di Ferrara.

L’ esperienza dei laboratori in Facoltà si è conclusa nel 2013 e i membri del gruppo hanno deciso di continuare il loro percorso spostandosi all’ interno del Ferrara Off Teatro di cui Roberta Pazi è socia fondatrice e Vicepresidente. La Compagnia è formata attualmente da sei membri, anche se non sempre presenti in tutti i progetti e collabora spesso con musicisti formatisi al Conservatorio di Ferrara tra cui Francesca Fogli e Danilo Colloca.

Il nome della compagnia ha un’ origine strana ricorda i cappelli di Laurea che vengono utilizzati nelle manifestazioni di fine studi, ma anche la follia, i matti, i ” tocchi” quelli che sentono e avvertono in maniera differente la realtà, non fosse altro per la follia di diventare altro da sé . Pachamama, laboratorio artigiano di ceramica è una realtà ferrarese che nell’antica arte della ceramica ha scoperto uno spirito nuovo e fresco, legata saldamente alla materia e alla sua manipolazione, trasforma il mondo interiore in creazione giocose e incantate.

Fondazione A.c.a.re.f è una Onlus che si occupa di raccogliere fondi per sostenere i malati di atassia, i disabili e gli anziani in difficoltà, per favore l’inclusione sociale e una vita piena e dignitosa. Tra le sue attività: il progetto di Sostegno alla persona con i percorsi di musicoterapia e fisioterapia e il Progetto di sostegno alla Ricerca per l’atassia che sta finanziando le attività di un ricercatore dal 2016, in collaborazione con Aisa e l’Università di Ferrara. Per sostenere: Acaref si può anche donare il 5×1000 (C.F 93083690383)

Estrazione finale: alla fine dello spettacolo seguirà una estrazione tra i partecipanti per consegnare un premio messo in palio dal Laboratorio artigiano Pachamama.

www.acaref.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *