Le Olimpiadi del Reno tornano a Ferrara

Le Olimpiadi del Reno, meglio conosciute come “Olimpiade dei Ragazzi”, si svolgono tutti gli anni ininterrottamente dal 1986 nei Comuni e Paesi delle Province di Ferrara e Bologna; l’evento è “guidato” dal Comitato Olimpico Centrale di Santa Maria Codifiume e ogni edizione è organizzata da Associazioni dei territori che di volta in volta ospitano i giochi; l’ultima edizione, svolta a maggio 2018 nella frazione di Gambulaga, ha visto partecipare oltre 1500 atleti di età compresa tra i 6 e i 14 anni, iscritti da 30 Comitati Olimpici in rappresentanza di altrettanti paesi.

Lo scopo della manifestazione, oltre che ludico, è legato alla promozione dello sport ed all’avviamento dei giovani alle varie discipline sportive, facendogliele conoscere attraverso un’esperienza diretta e che si impegna ad esportare valori di partecipazione dettati dallo spirito olimpico.
Per comprendere la portata dell’evento basta dare un veloce sguardo alla Home delle Olimpiadi del Reno dove sono pubblicati i dati dal 1986: numero dei partecipanti precisi, numero di gare, l’albo d’oro, la storia della competizione e foto degli eventi. Solo il sito conta quasi mezzo milione di visualizzazioni dal 2012.

Nel Comune di Ferrara partecipano sette associazioni in rappresentanza delle frazioni di Cona/Quartesana, Porotto, S. Bartolomeo, Gaibanella, Baura, Francolino, Fossanova S.M.; in provincia sono stati iscritti i Comuni di Argenta, Codigoro, Comacchio, Fiscaglia, Tresigallo/Formignana, Masi Torello, Voghiera, Portomagiore, Copparo, Jolanda di Savoia, Ostellato, Mesola, Goro e Gorino che appare verso nord il confine più distante.

La competizione che proponeva nel 1986 poche gare e prevedeva la partecipazione di un numero limitato di paesi che sorgono sulle sponde del fiume Reno (da qui il nome della manifestazione), è cresciuta al punto che si sta organizzando per l’edizione 2019 un terreno di gioco dove poter svolgere circa 60 gare sportive individuali e 40 gare a squadre, che consentirebbero di coinvolgere anche 2000 ragazzi.

L’organizzazione della XXXIV edizione delle Olimpiadi del Reno è gestita dal “ASD Olimpiadi 2019 – Terre del Sandolo” di Cona Quartesana che vi invita all’appuntamento programmato in queste due frazioni di Ferrara nei giorni 31 maggio, 1 e 2 giugno 2019.

Per l’organizzazione dei giochi 2019 si è costituita una Società denominata “A.S.D. Olimpiadi 2019 – Terre del Sandolo” al fine di permettere le incombenze burocratiche derivanti dall’impegno assunto.

Nel 2019 il Comitato di Cona-Quartesana allestirà la 34a edizione e, come detto, vi parteciperanno oltre 1500 bambini, dalla prima elementare alla terza media, delle provincie di Ferrara e Bologna provenienti da circa 30 aree territoriali, comprese tra Gorino e Medicina. Si prevede pertanto una presenza di oltre 8000 persone tra partecipanti ed accompagnatori, che si alterneranno nei tre giorni della manifestazione.

I ragazzi saranno impegnati in gare individuali e a squadra sullo stile olimpico; chiaramente ogni disciplina introdotta appare adattata alle capacità e caratteristiche fisiche e mentali dei partecipanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *