Le pagelle di Beppe

BERISHA 6. Incolpevole sulla deviazione ravvicinata di Caprari, non deve compiere altri interventi importanti, se si esclude la prodezza su Bonazzoli che colpisce da posizione irregolare.

TOMOVIC 6. L’unico del reparto difensivo a non commettere errori. Prova anche a proporsi in avanti con alterne fortune.

VICARI 5,5. Un paio di vistose incertezze, contribuiscono a far perdere sicurezza alla difesa. Esce per infortunio.

IGOR 5. Inutile girarci attorno: il suo grave errore è costato una sconfitta pesantissima per il futuro della Spal.

STREFEZZA 5,5. Diverse iniziative, ma mai una rifinitura precisa.

VALOTI 5. Impalpabile a centrocampo, e inconcludente in fase offensiva. Il suo inserimento a sorpresa non è stata una scelta azzeccata.

MURGIA 5. Poco ispirato nel ruolo di regista. Diversi errori anche in fase difensiva come in occasione dell. Azione che ha deciso la partita.

KURTIC. 5. Propone quasi sempre la stessa giocata, che ormai le difesa avversarie leggono anticipatamente. Mai pericoloso in fase offensiva.

RECA 6. Propositivo sulla corsia mancina, arriva anche alla conclusione pericolosamente. Vistoso calo nella ripresa.

PETAGNA 6. Predica nel deserto. La totale assenza di palloni giocabili in area, lo costringe a svariare su tutto il fronte offensivo..

MONCINI 5. Tocca uno o due palloni in tutto il primo tempo. Incapace anche di proporsi per giocate semplici sugli scarichi dei compagni.

FLOCCARI 5,5. Più propositivo rispetto a Moncini, ma non abbastanza per impensierire la difesa avversaria.

MISSIROLI 5,5. Poche idee ma un paio di palle perse che generano azioni pericolose della Samp.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *