SPAL – Le pagelle di Beppe

Le uscite di Valoti e Viviani spengo la luce. La difesa a quattro soffre sugli esterni e balla al centro. Al centrocampo mancano lucidità, dinamismo e fantasia. L’attacco senza peso non incide

BERISHA 6,5. Lui il suo lo fa’ senza errori. Incolpevole sulle reti al passivo.

DICKAMANN 5. Perde nettamente il confronto con l’avversario diretto D’Orazio. Costantemente in affanno sulla fascia destra.

OKOLI 6. Una paio di imperfezioni, nel contesto di una prestazione tutto sommato positiva.

TOMOVIC 5. Brutto rientro. Dovrebbe guidare il reparto difensivo, invece soffre terribilmente la coppia di punte avversaria. In ritardo su Bajic in occasione della rete che decide la partita.

RANIERI 6. Anche spostato a sinistra si conferma difensore solido e affidabile.

SEGRE 6. Dinamico e propositivo nel primo tempo, ma confusionario  involuto nella ripresa. Sfiora il gol in una delle rare occasioni costruite dalla Spal.

VIVIANI 6,5. Buona regia nel primo tempo, con aperture pregevoli, e abilità nel dettare i tempi.

MISSIROLI 5,5. Decisivo in occasione della rete del vantaggio, e pochissimo altro. Fatica con il suo passo cadenzato a centrocampo, contro la velocità e il dinamismo del centrocampo avversario.

VALOTI 7. Nonostante la Spal fosse in difficoltà sul piano del gioco, riesce a trovare la perla che sembrava aver messo sul binario giusto la partita. Peccato che debba lasciare all’intervallo per infortunio.

DI FRANCESCO 5. Si nota solamente quando una sua conclusione deviata si spegne sulla parte superiore della traversa. Per il resto scarsissimo peso offensivo.

FLOCCARI 6. Poco incisivo in avanti nonostante la volontà. Troppo solo a battagliare contro i centrali avversari.

MURGIA 5. Nulla di produttivo. Mai una giocata che possa generare qualcosa di pericoloso.

STREFEZZA 6,5. Il suo invece è un ingresso vivace. Gioca molti palloni, svariando su tutto il fronte offensivo.

SALA 5,5. Il suo ingresso non conferisce nulla in più.

MORO 5. Impalpabile non lo si nota proprio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *