Le PMI chiedono aiuto ai sindaci

disoccupazione ascom confesercenti cna

Siamo la provincia con il più elevato tasso di disoccupazione del Nord Italia, superiore al 14%; la disoccupazione giovanile veleggia oltre il 40%, le aziende continuano a pagare il prezzo di una gravissima crisi economica che ha ridotto anche la capacità di investire.

Per questo CNA, Ascom e Confesercenti hanno deciso di avanzare una serie di proposte da sottoporre agli amministratori della provincia di Ferrara: quelli che si candidano a diventare sindaci il 25 maggio, e quelli che proseguono nel proprio mandato.

Ridurre la tassazione verso le imprese; semplificare, e soprattutto uniformare, le procedure burocratiche su tutto il territorio provinciale; sostenere il credito alle aziende; sono alcune delle richieste contenute nel documento messo a punto dalle tre associazioni di categoria.

Il fine è comune, ridare ossigeno all’attività imprenditoriale ferrarese, e fare di Ferrara e della sua provincia un territorio economicamente vitale e appetibile anche per investimenti esterni. Per questo, è stato detto in conferenza stampa, bisogna potenziare viabilità e infrastrutture in città e sul territorio.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/02-disoccupazione-ascom-confesercenti-cna.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/02-disoccupazione-ascom-confesercenti-cna.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *