LECCE – SPAL 2-1 (41′ Mancosu rig., 48′ Petagna, 65′ Majer)

Pagate a caro prezzo le solite incertezze difensive. Speranze di salvezza praticamente azzerate

LECCE: Vigorito; Donati, Lucioni, Rossettini, Calderoni; Deiola, Majer, Barak; Mancosu (78′ Paz),Falco (33’Shakov), Lapadula. A disp. Gabriel, Chiroli, Paz, Rispoli, Dall’Orco, Vera, Petriccione, Dubickas, Saponara, Rimoli, Oltremarini, Tachtsidis. All. Liverani
SPAL: Berisha; Cionek, Bonifazi, Zukanovic, Reca; Missiroli (72′ Strefezza), Valdifiori, Castro (86′ Floccari); Valoti, Petagna, Di Francesco. A disp. Letica, Thiam, Sala, Tomovic, Felipe, Salamon, Fares, Tunjov, Valoti, Floccari. All. Di Biagio

21′ Di Francesco da distanza da distanza ravvicinata impegna Vigorito.
25′ Castro spreca una buona occasione calciado debolmente.
41′ GOL Leccein vantaggio con un rigore trasformato da Mancosu, decretato per fallo d Bonifazi ai dannimdi lapadula
48′ GOL Pareggio della Spal,con una perfetta deviazione aerea di Petagna.
54′ Daiola dal limite impegna Berisha.
60′ Barak da ottima posizione spreca una favorevolissima occasione.
65′ GOL Raddoppio del Lecce con un perfetto diagonale di Majer.
71′ Barak dal limite sfiora l’incrocio.
78′ Miracolosa respinta di Vigorito, che nega il pareggio a Strefezza.
89′ Spettacolare rovesciata di Di Francesco che termina a lato di poco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *