Legambiente: tredicesima tappa di Goletta Verde in regione: il 6 e 7 agosto a Porto Garibaldi

Arriva sabato 6 agosto a Porto Garibaldi (Ferrara) la 36esima edizione di Goletta Verde 2022, la storica campagna estiva di Legambiente in difesa delle acque e delle coste italiane. Biodiversità, aree marine protette ed eolico offshore saranno le tematiche al centro della tappa emiliana.

Ricca di appuntamenti la tappa di Goletta Verde in Emilia Romagna a partire dagli eventi in attesa dell’arrivo della storica imbarcazione di Legambiente che da inizio luglio sta solcando i mari italiani regione per regione per l’attività di monitoraggio delle acque. Si comincia “Aspettando Goletta” , oggi, 4 agosto in amttinata con appuntamento al Mercato Ittico di Porto Garibaldi per una tavola rotonda sulla legge Salvamare e sui dati relativi al recupero di rifiuti in mare da parte dei pescatori locali. Al tavolo i referenti e le referenti di Legambiente Emilia Romagna, delle cooperative di pescatori, dell’azienda che si occupa del ciclo rifiuti, e di AIPE (Associazione Italiana Poliestere Espanso) che è tra i partner della campagna Goletta Verde 2022.

Domani, venerdì 5 agosto, ancora protagonista le coste e il mare italiano e le sue potenzialità nella produzione di energia pulita grazie alla tecnologia dell’eolico offshore, team portante della 36esima edizione di Goletta Verde. Alle 10 è fissato l’appuntamento al Museo della Marineria per il “Forum del mare: le prospettive per l’energia pulita nell’Adriatico del Futuro”.

Il 6 agosto è il giorno dell’approdo di Goletta Verde dove a bordo per la due giorni della tappa emiliana saranno al centro delle iniziative i due progetti europei a cui collabora Legambiente ovvero Life Delfi e Life Climaction. Il 6 agosto dalle 17 alle 20 aperitivo scientifico sostenibile targato Life ClimAction sul tema dell’emergenza climatica. L’iniziativa è l’occasione per ospitare la settima tappa della Carovana per il Clima, promossa da Legambiente nell’ambito del progetto Life ClimAction. Nell’ultimo giorno di permanenza di Goletta Verde a Porto Garibaldi, il 7 agosto alle 10,30, è prevista la conferenza stampa di presentazione dei dati sulle acque prelevate e campionate sulle coste emiliane dai volontari e dalle volontarie di Legambiente. A concludere la tappa visite all’imbarcazione e laboratori didattici per i più piccoli grazie al progetto Life Delfi con iDelfi Lab: la specie, i comportamenti e le minacce: impariamo come proteggere i delfini e il nostro mare.

I temi portanti di Goletta Verde 2022

Quest’anno #NONCIFERMEREMOMAI è il motto che accompagna Goletta Verde nella sua lotta all’illegalità. Partner principali per Goletta Verde 2022 sono ANEV, CONOU, Novamont e Renexia, partner AIPE, media partner La Nuova Ecologia.

Eolico offshore, lotta alla crisi climatica e alle fonti fossili, depurazione dei reflui, aree marine protette, bonifiche dei territori inquinati, contrasto all’inquinamento da plastica in maree difesa della biodiversità sono gli argomenti portanti della campagna 2022.

Goletta Verde sarà anche l’occasione per parlare della tutela delle specie a rischio grazie al Life Delfi, progetto cofinanziato dal Programma LIFE dell’Unione Europea, a cui partecipano enti di ricerca, università, associazioni ambientaliste e aree marine protette nell’intento comune di sviluppare soluzioni e modelli di gestione sostenibili delle interazioni fra delfini e mondo della pesca. Iniziative, dibattiti, dolphin watching e laboratori didattici: quest’anno la Goletta Verde si trasformerà in una vera e propria Goletta dei Delfini con l’obiettivo di tutelare i cetacei e di sensibilizzare pescatori, amministrazioni e cittadini sugli strumenti che possiamo mettere in campo per conservare la nostra preziosa biodiversità marina.

Goletta Verde si avvale del prezioso aiuto di centinaia di volontari e volontarie, dediti al campionamento delle acque a caccia di inquinamento e situazioni critiche. Si tratta di un’incredibile operazione di citizen science per capillarità e presenza su tutto il territorio nazionale. Fondamentale il contributo dei cittadini che tramite il form di SOS Goletta potranno segnalare a Legambiente situazioni sospette di inquinamento di mare, laghi e fiumi, fornendo all’associazione e ai suoi centri di azione giuridica informazioni essenziali che permetteranno di valutare le denunce alle autorità competenti.

Si ringrazia la Capitaneria di Porto di Porto Garibaldi e il Comune di Comacchio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.