Lidi: blitz della GdF in spiaggia

Cinquanta militari della Guardia di finanza sono stati impegnati quest’oggi in un blitz lungo il litorale ferrarese. Due gli obiettivi: pattuglie di finanzieri “in divisa” hanno operato nel contrasto e nella prevenzione dell’abusivismo commercilale e della vendita di merci contraffatte.

Altre pattuglie composte invece da militari in “abiti civili” si sono contestualmente impegnate nei controlli sulla regolare emissione di scontrini e ricevute fiscali da parte di negozianti ed esercenti di diverse categorie economiche.

I “quadranti” del territorio provinciale maggiormente interessati dall’operazione delle fiamme gialle, sono quelli di porto garibaldi, lido degli estensi e lido di spina. Uno degli obiettivi di questi blitz, ricorda la finanza, è tutelare i commercianti regolari dalla concorrenza sleale, e la concorrenza sleale la fa non solo chi vende merci contraffatte, ma anche chi non emette regolari scontrini e documenti fiscali.

Sono già stati sequestrati circa 500 capi di abbigliamento ed accessori per l’abbigliamento con marchi contraffatti. sono state rilevate irregolarità nell’emissione di scontrino e ricevuta fiscale, e nel 30% circa degli esercizi controllati si sono manifestate delle irregolarità..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *