Rave party abusivo in spiaggia: intervengono undici pattuglie dei carabinieri

Notte movimentata ai lidi di Comacchio.

Diversi gli interventi dei carabinieri.

carabinieriAlle 22 a lido Nazioni, in un’area libera tra il bagno “I camini” ed il bagno “I tre moschettieri”, era in corso di organizzazione un rave party tra circa 50 persone, un evento considerato illegale dai carabinieri che sono intervenuti con ben 11 pattuglie per far disperdere il nutrito gruppo di giovani.

La preoccupazione dei militari, infatti, era che si creassero eventuali problemi di ordine pubblico.

Ma sono stati tanti altri gli interventi dei militari nelle ultime ore ai lidi.

Poche ore prima, alle ore 20,30, sulla strada provinciale per Comacchio i Carabinieri sono intervenuti su richiesta di un autista TPER perché tre giovani, poi denunciati, avevano rotto il vetro posteriore del bus.

Verso le 23, poi, i carabinieri sono intervenuti al bagno “Malua” a lido Spina dove c’erano circa 600 persone che, secondo i militari, non avrebbero rispettato le distanze di sicurezza nonostante i tentativi del personale del locale di far rispettare le norme anti-covid.

Un episodio simile, di assembramenti, è accaduto alle 3 di mattina al Mc Donald’s sulla Romea.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
139 queries in 1,237 seconds.