Lidi, parcheggi a pagamento: tutto rinviato al 2015

comacchio_tavolo_1

Al tavolo del turismo salta il progetto di introdurre ai lidi i pacheggi a pagamento. Manca l’autorizzazione del Demanio. Un gruppo di imprenditori privati intanto porta ai Lidi, a Porto Garibaldi, un evento musicale di fama internazionale.

La nuova stagione turistica ai lidi per quest’anno non vedrà i parcheggi a pagamento in nessuno dei sette lidi e per due giorni dal 31 maggio al primo giugno a Porto Garibaldi arriverà un evento canoro senza precedenti. Le novità sono state annunciate questa mattina nel corso del tavolo del turismo tenuto in Municpio a Comacchio che anticipa di fatto la nuova stagione balneare che si aprirà ufficialmente per il Ponte di Pasqua.

Un tavolo presieduto dal sindaco Marco Fabbri in cui è emerso che la mancanza di un’autorizzazione dal demanio per creare nuove aree di sosta a pagamento nel retro spiaggia di Lido Spina in pratica farà saltare il progetto e per una questione di par condicio salterà anche l’attivazione dei parcheggi a pagamento dei Lidi Nord, già funzionanti dallo scorso anno. Al tavolo alcuni comacchio_tavoloimprenditori locali inoltre hanno annunciato all’amministrazione di organizzare per il 31 maggio e il 1 di giugno un grande evento musicale che si terrà a Porto Garibaldi.

Un appuntamento, al momento interamente sponsorizzato dai privati, che dovrebbe portare ai Lidi artisti musicali di fama internazionale. Per organizzare la kermesse musicale gli imprenditori avrebbero infatti preso contatto con Ivano Manservisi, il patròn del Cento Carnevale d’Europa. L’appuntamento dovrebbe creare anche diversi eventi collaterali in grado sviluppare maggiore attrazione turistica nella costa ferrarese. Il sindaco si è mostrato disponibile a valutare il progetto ed eventualmente a contribuire all’iniziativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.