Lidi: weekend da bollino rosso

L’estate sta raggiungendo il picco di temperature e Ferrara sarà una delle province più calde, con 39 gradi di massimi previsi tra martedì 31 luglio e giovedì 2 agosto.

Un momento che se in città comporta disagi, per le località balneari rappresenta il clima ideale per fare il pieno di turisti. E così, anche nell’ultimo fine settimane, le zone costiere, compresi i Lidi di Comacchio, hanno registrato afflussi importanti, sia di ferraresi, sia di villeggianti provenienti sia dall’Italia che dall’estero. Inevitabili le code su tutte le principali arterie, che raggiungeranno il bollino nero nei weekend del 4 e dell’11 agosto.

Intanto, al di là delle spiagge, anche le vie principali dei lidi sono state prese d’assalto, sia per le classiche passeggiate dei viali principali, sia per le zone del locali notturni, di cui il Lido di Spina rappresenta il principale punto di riferimento.

E per gli amanti di atmosfere più rilassate, il progetto Euphonie, in collaborazione con il Jazz Club Ferrara, ha proposto al Bagno Sagano dei Lido degli Scacchi un originale concerto alle 6 dell’alba di questa domenica col vibrafonista Pasquale Mirra che si è esibito davanti ad un pubblico raccolto e attento, alle prime luci dell’alba sulla spiaggia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *