Lido di Volano, la tartaruga Gabriele ritorna in mare – VIDEO

L’hanno conosciuta prima che ritornasse nel suo habitat naturale, a turno l’hanno accarezzata e poi accompagnata sulla spiaggia dalla quale è ripartita per ritornare in mare. Sono i 34 bambini e bambine che hanno partecipato alla terza edizione di ‘Anch’io sono la Protezione civile” che si è conclusa sulla spiaggia del circolo nautico di Codigoro, a Lido di Volano


Una mattina perfetta per salutare la tartaruga Gabriele, salvata dagli operatori di Tartalife, progetto promosso nelle 15 regioni italiane che si affacciano sul mare, condotto in collaborazione con i pescatori, che si prefigge di ridurre la mortalità della tartaruga marina Caretta caretta, di cui numerosi esemplari vengono catturate anche accidentalmente dalla pesca professionale. Una specie protetta da convenzioni internazionali perché minacciata dalle numerose attività dell’uomo. Nel Mediterraneo si stima ce ne siano 300mila esemplari di cui 50mila è calcolato che si trovino davanti al Delta del Po

Ricoverata per ipotermia all’ospedale di Riccione, la piccola tartaruga Gabriele, (definita piccola anche se la sua età varia fra i 15 ed i 20anni) si era spiaggiata a novembre, con l’arrivo dei primi freddi. Rimessa in sesto dagli operatori dell’ospedale stamattina è ritornata nel proprio habitat. Proprio i bambini hanno creato un cordone protettivo ed isolare la tartaruga ‘Gabriele’ dai tanti curiosi presenti sulla spiaggia. La testuggine con il silenzio è così riuscita a prendere la via del mare.

“Un’esperienza bellissima, ha spiegato Donatella Moretti, presidente protezione civile di Lagosanto. L’associazione ha infatti allestito il campo tenda lo scorso 23 giugno ed organizzato, per una settimana attività per sensibilizzare i giovani, fra i 10 ed i 13 anni, a rispettare l’ambiente e gli animali, con specifiche attività di campo: nel bosco della Mesola con i carabinieri della forestale, arrivati anche in elicottero da Forlì nel giorno dell’inaugurazione; con la guardia di finanza e il gruppo cinofili di Bologna per il ‘salvataggio di persone in mare’ con gli operatori di Comacchio soccorso; con la polizia provinciale e stradale per spiegare come si va in bicicletta ma per parlare anche di bullismo e di web. Martedì 25 giugno, In visita a Lagosanto, è arrivato anche Fabio Palombi, funzionario del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, ideatore del progetto. Obiettivo: valorizzare le competenze dei ragazzi e delle ragazze per accrescere le loro conoscenze a tutela dell’ambiente, del territorio e della collettività

Un pensiero su “Lido di Volano, la tartaruga Gabriele ritorna in mare – VIDEO

  • 14/07/2019 in 12:28
    Permalink

    Abbiamo trovato la tartaruga, morta da alcuni giorni, sulla battigia, sempre al Lido di Volano.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *