“Linux day” a Unife: per un’informatica più libera

linux day-1

Questa mattina al polo scientifico tecnologico dell’Università di Ferrara si è andati alla scoperta dei nuovi orizzonti dell’informatica grazie ai software liberi, ovvero quei programmi informatici senza licenza e fatti dalla gente.

Una cultura informatica aperta, o come dicono i ragazzi del “Ferrara Linux User linux dayGroup”, una “cultura open”. E’ quella che persegue ogni appassionato o ogni utilizzatore del sistema operativo Linux e di tutti quei programmi open source, cié quei programmi da computer costruiti e migliorati dagli utenti della rete e non dalle mega-aziende informatiche.

E’ il “Linux day Italia” che si è tenuto nell’aula magna del polo scientifico tecnologico dell’Università di Ferrara, che in giornata ha accolto anche gli studenti delle scuole tecniche superiori.

L’associazione che ha organizzato il “Linux day” opera a Ferrara da anni.

%CODE%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *