Lite per futili motivi: fermati per “lesioni personali aggravate”

carabinieriIeri sera i Carabinieri sono intervenuti in via Fabbri a seguito delle segnalazioni di lite in atto tra due persone.

I due, entrambi di origine tunisina (di 48 e di 50 anni) a seguito di una lite scaturita per futili motivi si sono colpiti con bottiglie e causati reciprocamente 30 e 21 giorni di prognosi per ferite varie.

Entrambi sono stati deferiti in stato di libertà per “lesioni personali aggravate” dall’uso di oggetti contundenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *