Lodi: candidato sindaco nonostante tutto

simone lodi

Sono in ginocchio ma continuo la mia attività politica per Ferrara. Così il consigliere comunale Simone Lodi oggi, in conferenza stampa, ha rilanciato la sua candidatura a sindaco con la lista Ferrara Futuro insieme, l’indomani la condanna di primo grado per corruzione.

Sono innocente, soffro molto ma vado avanti con l’appoggio delle persone impegnate nella lista civica “Ferrara Futuro insieme”. Questo lo stato d’animo di Simone Lodi, il consigliere comunale e politico a Ferrara da 15 anni, condannato in primo grado, una settimana fa, a 2 anni per corruzione.

Lodi vuole mantenere la sua candidatura a sindaco per le prossime elezioni e dice, “non faccio nessun passo indietro a meno che non troviamo o si presenta un altro candidato sindaco nella società civile”. Lodi poi replica al Presidente del Consiglio comunale, Francesco Colaiacovo, che avrebbe invocato l’applicazione della legge Severino, ovvero la sospensione della carica da consigliere per 12 mesi.

L’incandidabilità alle elezioni per Lodi si presenterebbe se arrivasse il terzo grado della condanna. Nel frattempo lui continua nel suo impegno politico e conferma gli impegni della lista civica “Ferrara Futuro insieme”.

 %CODE%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *