L’onestà non ha confini: riconsegna 30 mila euro in “regalo”

soldi002Un anziano signore ha regalato ad un pizzaiolo romeno di 26 anni, regolarmente impiegato in una pizzeria situata in un centro commerciale, una busta che conteneva più di 30mila euro.

Il fatto è successo nei giorni scorsi. Il giovane romeno, che ha moglie e 6 figli, si è sentito dire dall’anziano signore, che si era avvicinato al banco di lavoro, “ti ho portato un po’ di soldi”.

Il pizzaiolo ha aperto la busta a casa, dopo il turno di lavoro e con sua sorpresa si è accorto che la busta conteneva banconote da 50, 100 e 500 euro. La mattina dopo il romeno si è recato subito nella stazione dei carabinieri di Corso Giovecca, spiegano l’accaduto e dicendo di non ritenere giusto tenere quei soldi.

I militari hanno accertato che effettivamente l’uomo anziano, che peraltro ha un figlio, aveva fatto quel regalo alla famiglia romena e stanno cercando di capirne le motivazioni.

Tuttavia va sottolineata la bella storia e il bel gesto, soprattutto dal giovane romeno al quale, vista la numerosa prole, sicuramente avrebbe fatto comodo quell’ingente somma di denaro.

“Le persone oneste – hanno spiegato i carabinieri di Ferrara – esistono e non si distinguono per nazionalità od altro. Troppo spesso gli stranieri sono protagonisti in negativo. Al contrario sempre più spesso, come è accaduto il mese scorso, sono proprio i nuovi cittadini a collaborare con le forze di polizia, indicando talvolta gli autori dei reati, con coraggio e grande senso civico”, hanno concluso i carabinieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *