“L’ultimo viaggio di Dante”: una conferenza del prof. Alesssandro Giovanardi chiude la rassegna sabato 16 ottobre alle 17 a Pomposa

A conclusione della riuscita rassegna culturale ‘L’ultimo viaggio di Dante’, organizzata dall’Amministrazione Comunale, in collaborazione con la Pro Loco di Codigoro, per celebrare il Sommo Poeta a 700 anni dalla sua morte, sabato 16 ottobre, alle ore 17, presso la palazzina Iat di Pomposa, il professor Alessandro Giovanardi terrà una conferenza dal tema “Lo sguardo di Dante sugli affreschi del Refettorio e del Capitolo di Pomposa”.

La conferenza aprirà un focus sull’opera del pittore trecentesco Pietro da Rimini, a cui è attribuito il magnifico affresco della Sala del Refettorio. Storico e critico d’arte, Alessandro Giovanardi insegna Arte Sacra, Iconografia ed Iconologia all’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Rimini e San Marino-Montefeltro, cura le attività culturali della Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini e dirige la rivista di storia, arte e cultura “Ariminum”.

È autore di studi che trattano il rapporto tra filosofia, simbologia ed estetica. Ha scritto molti saggi scaturiti dalla ricerche compiute sul linguaggio simbolico nell’arte bizantina, nel gotico e nel Trecento adriatico. Giovanardi, a Pomposa, si soffermerà sul Trecento riminese e sull’influsso che l’arte di Pietro Da Rimini ha esercitato su Dante, accolto a Ravenna da esule, città in cui il Padre della Lingua Italiana trascorse gli ultimi anni di vita.

La partecipazione è gratuita. In ottemperanza con le norme anti Covid vigenti, per informazioni e prenotazioni è necessario contattare l’ufficio Iat di Pomposa: ([email protected] e tel. 0533 719110).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *