Lutto nel giornalismo ferrarese

Giorgio Resca (Foto Business Press/Sergio Pesci)
Giorgio Resca (Foto Business Press/Sergio Pesci)

E’ scomparso ieri pomeriggio il collega Giorgio Resca, 74 anni, giornalista professionista che, dal 1972 al 1991, ha guidato la redazione ferrarese de Il Resto del Carlino.

Da qualche anno combatteva contro una malattia polmonare. L’altro giorno, le sue condizioni si sono improvvisamente aggravate, al punto da rendere necessario il ricovero all’Ospedale di Cona dove purtroppo, ieri, nonostante il prodigarsi dei sanitari, è deceduto.

Resca ha speso tutta la sua vita professionale, all’interno del Carlino, dove era entrato da giovane collaboratore agli inizi degli anni ’60. Praticante dal 1967 e poi professionista, terminata l’esperienza di caporedattore, era stato chiamato a Bologna dove aveva ricoperto il ruolo di vice caporedattore responsabile delle iniziative speciali e della pagine dei motori, di cui era grande appassionato.

Chi lo ha conosciuto professionalmente, lo ricorda come un professionista rigoroso e attento, disponibile a confrontarsi con i più giovani senza prevaricare nessuno e lasciando ai suoi collaboratori quell’autonomia di pensiero che è alla base della professione del giornalista. Anche la redazione di Telestense, partecipa al dolore della moglie e delle figlie di Giorgio Resca, i cui funerali si svolgeranno, venerdì 7 novembre, alle 15, nella chiesa dell’Addolorata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.