Lutto nella politica, è morto Paolo Siconolfi

Lutto nel mondo della politica per la scomparsa di Paolo Siconolfi, esponente della DC, della Margherita e del PD, mancato all’età di 82 anni.

Il primo ad esprimere le condoglianze è stato il ministro Dario Franceschini, che in una nota lo ricorda così: “Un protagonista della vita politica di Ferrara, un riferimento di tanti cattolici democratici per anni, un rapporto instancabile col territorio e per me un amico”.

Anche il presidente della Provincia, Gianni Michele Padovani, rivolge ai familiari e a quanti lo hanno conosciuto il più profondo cordoglio, che esprime a nome personale e della Provincia, di cui è stato indimenticato presidente.

Siconolfi, che è stato docente di Diritto Costituzionale all’Università di Ferrara, ha avuto una lunga carriera politica, che lo ha visto – tra le altre – segretario regionale della Democrazia Cristiana dal 1987 al 1993, presidente della Provincia di Ferrara dal 1995 al 1999, segretario provinciale del Partito Popolare nel 2000-2001, oltre ad altri incarichi quali quello di presidente del comitato provinciale “Ferrara per la Costituzione”.

Siconolfi è stato anche promotore di diverse leggi regionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.