‘Ma chissà cosa mi ero fumata’ in sala Agnelli

Giovedì 4 ottobre alle 16.30 nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via Scienze 17) per il ciclo di ‘Scrittura creativa’ verrà presentato il testo “Ma chissà cosa mi ero fumata – Riflessioni di donne tra gioco e realtà”. L’iniziativa è a cura di Comune di Portomaggiore e Centro di Salute Mentale di Portomaggiore e Codigoro. Alla presenza delle autrici interverranno Rita Montanari, docente e scrittrice e Gugliemo Russo psichiatra.

LA SCHEDA – (A cura degli organizzatori) È il frutto di un laboratorio di scrittura creativa coadiuvato da Rita Montanari, iniziato nel 2009 che ha visto il lavoro di donne di età diverse, operatrici e utenti del centro diurno Arcobaleno di Codigoro e del Servizio Psichiatrico di Portomaggiore e Argenta. Visti gli ottimi risultati ottenuti, l’anno successivo i professionisti dei servizi hanno proposto una seconda edizione del progetto, svoltasi tra febbraio e marzo 2010. Al termine della seconda iniziativa, si è deciso di non lasciare il materiale raccolto nascosto in un cassetto, bensì di pubblicarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *