Macabra scoperta a Goro, il mare restituisce resti umani

goro

Macabro ritrovamento al Porto di Goro. Domenica sera il mare ha restituito una scarpa da cui usciva un osso umano.

A ritrovarli uno dei vigilanti della Coop Service che ha notato il detrito all’altezza del bagnasciuga dello scalo di alaggio.

Ora il reperto, raccolto dai carabinieri di Comacchio intervenuti sul posto, è stato inviato all’Istituto di Medicina Legale di Ferrara per tutti gli accertamenti del caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *