Maggi assessore al Recovery, Balboni assessore alla Partecipazione

L’assessore comunale Andrea Maggi è il titolare delle nuove deleghe ai progetti del Recovery, assegnate in giunta dal sindaco Alan Fabbri. L’obiettivo, dichiara il primo cittadino, “è quello di creare un team di professionalità trasversali per progettare il futuro, cogliendo le opportunità del Recovery e con gli obiettivi di candidare proposte del territorio ai finanziamenti europei e di portare buone prassi anche a livello nazionale”.

Altra nuova delega assegnata in queste ore è quella relativa alla Partecipazione, in capo all’assessore Alessandro Balboni. Un ruolo che Fabbri ha spiegato, specificando che l’ascolto nei confronti dei cittadini è fondamentale, tanto da meritare attenzione puntuale.

I nuovi incarichi, tuttavia, hanno comportato una riorganizzazione interna alla giunta. Se per Balboni, l’assessorato alla Partecipazione si aggiunge a quella dei Rapporti Unife, Ambiente, Tutela degli animali e Progetti Europei, le deleghe su edilizia e urbanistica (attualmente in capo a Maggi) passano al vicesindaco Nicola Lodi.

“Lodi è già incaricato per la mobilità e le frazioni” – spiega Fabbri – “per cui si tratta dell’accostamento di settori coerenti, che gli consentiranno di avere una visione di insieme sugli aspetti riguardanti la progettazione ‘logistica’ dell’intero territorio”.

Il vicesindaco, quindi, ha come deleghe quelle riguardanti Sicurezza, Protezione Civile, Frazioni, Mobilità, Palio ed ora anche Edizilia e Urbanista. Maggi invece si occuperà di Sport, Lavori Pubblici, Rigenerazione Urbana e Recovery.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *