“Magnifiche utopie”: tra teatro, circo e musica

Al via la seconda parte della stagione teatrale “Le Magnifiche Utopie”, organizzata da Teatro Nucleo di Ferrara in collaborazione con diverse realtà del territorio , tra cui la Biblioteca Bassani del quartiere Barco con il sostegno del Comune di Ferrara e della Regione Emilia Romagna. Gli appuntamenti si svolgeranno in parte al Teatro Julio Cortàzar (via della Ricostruzione 40, Pontelagoscuro – Ferrara) e in parte nei locali della Biblioteca Bassani comunale (via Grosoli 42, Ferrara) da mercoledì 16 marzo fino a maggio con la finalità – scrivono gli organizzatori – di “nutrire i sogni e le visioni, contribuendo al rilancio culturale della zona nord di Ferrara”.

Lo spettacolo di mercoledì 16 marzo “Dialogo estremo di una donna”, di e con Bruna Braidotti e Nicola Milan al piano (Compagnia di Arti e Mestieri di Ferrara) si svolgerà all’auditorium della Biblioteca Bassani e vedrà la partecipazione del Centro Donna e Giustizia di Ferrara.Bruna Braidotti con questo lavoro ribalta il modo in cui si affronta il tema della violenza alle donne, rinunciando a descrivere i fatti e le vittime massacrate ed offese, ma con giri concentrici di parole e situazioni arrivare al nucleo del problema: una cultura che denigra di fatto la donna che le donne inconsciamente accettano o tollerano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.