Il maltempo colpisce il ferrarese. Ad Ostellato via la luce fino alle 23. Giù anche alberi e lampioni.

Il maltempo ha colpito anche la nostra provincia. Da Cento fino al mare. I danni più ingenti si sono verificati nel Basso Ferrarese. Ostellato, Migliaro e Migliarino sarebbero le zone più colpite. Per l’Alto Ferrarese il forte vento e la pioggia, a tratti anche grandine, ha creato non pochi problemi anche nel centese. Per un quarto d’ora, verso le 20 di ieri sera ha provocato danni e disagi in tutta la zona fra Ostellato, Rovereto e Medelana.

Il forte vento ha abbattuto alberi e lampioni e in men che non si dica diverse strade provinciali sono diventate impraticabili. Vigili del fuoco, polizia municipale del Comune di Ostellato e carabinieri sono subito intervenuti per monitorare la situazione ma i lavori di sgombero sono durati fino all’1,30 di notte fa sapere il sindaco di Ostellato Andrea Marchi.

Siamo a conoscenza di molti danni subiti in alcune vie residenziali” commenta Marchi che ha praticamente coordinato tutta notte le operazione di sgombero strade e ha così permesso di far tornare alla normalità la circolazione nell’intero territorio. Il forte vento, oltre ad aver danneggiato le strade principali, ha portato via parabole, divelto camini e portato via tegole dai tetti delle abitazioni. Per qualche ora, fino alle 23, la cittadinanza è rimasta anche senza energia elettrica.

Danni anche all’acqua-parco di Migliaro, qui il vento ha sradicato alberi e causato qualche danno alle strutture.

Il maltempo poi si è spostato verso il mare. Il forte vento che ha anticipato la pioggia battente per circa un’ora sui Lidi ha creato non pochi disagi agli ambulanti che si trovavano sopratutto a Lido di Pomposa. Meno pesante invece la situazione ai Lidi Sud, Estensi e Spina già colpiti duramente dal maltempo nelle settimane passate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *