E-R chiede stato emergenza per maltempo: 6,5 mln euro per Ferrara

Inviata al Governo, da parte della Regione Emilia-Romagna la richiesta di stato di emergenza nazionale per l’ondata di maltempo iniziata con le abbondanti e prolungate nevicate di inizio febbraio e proseguita con le piogge tuttora in corso.

Ferrara è la provincia in regione meno danneggiata.

La richiesta è stata formalizzata oggi: in tutto il territorio regionale è di quasi 115 milioni di euro la stima dei danni segnalati da Comuni, Province, Servizi tecnici regionali, Consorzi di bonifica e gestori dei servizi pubblici.

La provincia più colpita risulta essere quella di Forlì-Cesena con segnalazioni di danni per 20,5 milioni seguita da quella di Bologna con 18,1 milioni, Modena (17,7), Reggio Emilia (15,2), Parma (9,5), Ravenna (9,2), Rimini (oltre 9), Piacenza (circa 9) e Ferrara (6,5).

Per dare una risposta alle criticità aperte sul territorio, dalla Regione arriva un primo stanziamento di 2,3 milioni di euro che serviranno per gli interventi più urgenti e per contribuire alle spese sostenute dagli enti locali per affrontare l’emergenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *