Maltempo, fiume Reno: altra frana nell’argentano

08 voicer reno argentaDopo le piogge delle ultime 48 ore un’altra frana si è verificata nell’alveo del fiume Reno, in località Ponte Bastia.

Il fenomeno che si è già manifestato  la scorsa estate sul versante lughese, comune del ravennate, ora interessa anche la nostra provincia, visto che la frana si è verificata sull’argine opposto, che fa capo a San Biagio di Argenta.

Si tratterebbe di uno sprofondamento della sponda che, secondo i tecnici,  sarebbe dovuto all’erosione della corrente.

Corrente che, nello scorso mese di maggio, era stato rallentato dall’ammasso di una grossa quantità di tronchi d’albero, poi rimossi mesi dopo, che si erano depositati tra i piloni del ponte, facendo così stagnare l’acqua. Un ristagno che in pratica, dai primi riscontri, avrebbe creato una pressione dell’acqua verso l’argine e quindi provocato la frana. Per l’ ufficio di bacino regionale che ha competenza in materia , l’episodio tuttavia non desta preoccupazioni. Sono tuttavia stati attiviati, soprattutto su richiesta esplicita del Comune di Argenta, sistemi di monitoraggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *