Maltempo, il nevischio arriva anche in città. Sabato migliora ma domenica tornano le nuvole.

Solo qualche fiocco e niente più. Ma tanto freddo e in serata di nuovo pioggia ghiacciata. L’aria gelida infatti è arrivata sulla Pinaura Padana e non ha risparmiato neanche il ferrarese.

Nella notte è comparsa la prima pioggia a tratti ghiacciata e poi in mattinata al ghiaccio che scendeva con la pioggia si sono aggiunti anche alcuni fiocchi di neve. Arrivati anche nel tardo pomeriggio di oggi. Per ora tutto finisce qui. Anche se il piano neve è stato predisposto dall’amministrazione comunale, alcune infatti strade sono state salate per prevenire incidenti, c’era un’allerta della protezione civile per il fenomeno del gelicidio per la giornata di oggi, che invece si è presentato soltanto verso il bolognese, questa mattina.

Con il passare delle ore inoltre le condizioni meteo dovrebbero migliorare. Domani infatti è previsto un cielo solo parzialmente nuvoloso che dalla sera diventerà più minaccioso.

Dalle 19 di domani infatti sono previste di nuovo nuvole e per domenica potrebbe ripresentarsi la possibilità di ritrovare il nevischio.

Freddo anche sulla Costa. Il vento e l’umidità infatti hanno aumentato la sensazione di gelo e delle basse temeprature registrate anche a Comacchio e i suoi lidi. Anche il mare è molto mosso con il fenomeno dell’acqua alta che si è presentato sopratutto sulla Laguna Veneta.

Il grande freddo inoltre ha colpito i contatori dell’intera regione. Oltre 1.200, di cui 900 registrati nel bolognese sono quelli che si sono rotti in questi ultimi giorni e che hanno richiesto l’intervento dei tecnici, fa sapere Hera. La Multiutility sta lavorando a pieno organico per far fronte all’emergenza. Per dare un’idea dell’entità della situazione, nel mese di gennaio dell’anno scorso le segnalazioni pervenute ad Hera per problemi al contatore sono state poco più di 300 su tutto il territorio, di cui circa una settantina per contatore rotto.
Il gelo, intanto, ha reso scivolosi molte strade e molti marciapiedi, sia nelle città dell’Emilia, come Bologna e Modena, sia fuori. I mezzi spargisale dunque sono in azione in molte località della regione, ma è ovunque raccomandata la massima prudenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *