Maltempo: migliorano le condizioni, ma è ancora allerta

Stanno migliorando le condizioni meteo in Emilia-Romagna, ma resta ancora alta l’attenzione per la criticità idraulica.

Il Prefetto di Ferrara Michele Campanaro ha chiesto il concorso dell’Esercito per l’impiego in attività di supporto nella sorveglianza e nel monitoraggio degli argini dei corsi d’acqua interessati dalla piena.

Dalla mattinata di mercoledì 20 novembre e sino alla mezzanotte di domani 21 novembre, salvo ulteriori necessità, 27 militari del VI Reggimento Logistico di Supporto Generale, sono operativi 24 ore su 24 per la sorveglianza ed il monitoraggio lungo il Reno e sull’intera estensione del Cavo Napoleonico, ad integrazione della vigilanza idraulica già assicurata nei giorni scorsi dall’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile.

La situazione idraulica complessiva nel ferrarese continua ad essere costantemente seguita dal Centro Coordinamento Soccorsi – C.C.S. attivato in Prefettura, attraverso i competenti Centri Operativi Comunali – C.O.C. e la stessa Agenzia regionale. Intanto, la Regione comunica che l’allerta rimane arancione per diverse province emiliane tra cui Ferrara e la sua costa. Allerta gialla invece nel piacentino e nell’Appenino, dal parmense al ravennate; verde in Romagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *