Se ne è andato Mario Testi, insegnanate e politico da sempre in prima linea per Ferrara

Se ne è andato a soli 63 anni, Mario Testi, noto insegnante di educazione fisica e impegnato nella politica ferrarese.

In prima linea con battaglie ambientaliste significative per Ferrara, da tre anni lottava contro una gravissima malattia che aveva anche raccontato in un recente libro dal titolo”Inciampare nel cancro e rialzarsi” presentato qualche settimana fa a Telestense.

Mario Testi lascia la famiglia, tra cui due figli noti musicisti del panorama culturale ferrarese: Enrico e Giulio.

A loro e a tutta la famiglia le condoglianze della redazione e di tutta Telestense.

mario testi

15 pensieri riguardo “Se ne è andato Mario Testi, insegnanate e politico da sempre in prima linea per Ferrara

  • 13/03/2020 in 13:16
    Permalink

    Ciao Mario, collega stimatissimo . Abbiamo condiviso con le stesse finalita’ educative tante classi, ma soprattutto tante persone da formare ai veri valori della vita. Ricordo di te la forza e l’energia con cui affrontavi il percorso di ogni iniziativa in cui credevi e per cui ti mettevi in gioco senza riserve. Proprio per questo tuo modo di essere I nostri studenti ti chiamavano “cobra”, ben sapevano che non avevi mezze misure. Da loro, come da te stesso,pretendevi coerenza e impegno, perche’ solo cosi potevi contribuire a formare persone veramente complete.
    Riposa in pace.

    Rispondi
  • 13/03/2020 in 13:51
    Permalink

    Ciao Mario grande uomo di Sport e persona forte e gentile.

    Rispondi
  • 13/03/2020 in 13:51
    Permalink

    Ciao Mario,
    buona corsa. Sei un immenso esempio di rigore e disciplina che ha ispirato molti, al campo. Buttaci un occhio da lassu’….

    Rispondi
  • 13/03/2020 in 14:00
    Permalink

    CLASSE 2B ITIS Copparo A.S 91/92 : era il professore di ginnastica dei maschi della nostra classe e quando faceva da supplente anche a noi femmine, il Cobra ci faceva sgobbare tutti, e le mezze misure non le conosceva , ma credo che i suoi ex studenti ed ex studentesse lo ricorderanno con affetto.

    Rispondi
  • 13/03/2020 in 14:22
    Permalink

    CIAO PROF …MI RICORDO QUANDO MI HAI FATTO RIPETERE PIÙ VOLTE IL SALTO IN ALTO …NON CI RIUSCIVO! MA ALLA FINE, GRAZIE ALLE TUE INDICAZIONI, CI SONO RIUSCITO. SEI STATO UN GRANDE UOMO. R.I.P.

    Rispondi
  • 13/03/2020 in 14:23
    Permalink

    Ciao Mario, sempre gentile e ottimista. Paola Cazzola

    Rispondi
  • 13/03/2020 in 15:47
    Permalink

    Ciao prof.
    Quante palle da tennis ho dovuto schivare!
    Condoglianze alla famiglia.
    R.I.P.

    Rispondi
  • 13/03/2020 in 15:50
    Permalink

    Ciao Mario sei stato un esempio come professore è uomo. “Severo ma giusto” pretendeva lo stesso impegno che ci mettevi tu con la tua passione ad insegnare. Grazie alle tue battaglie è stato possibile avere il palazzetti dello sport a Copparo. E come mi dicevi un mesetto fa’ era un tuo orgoglio. Ciao Cobra R.I.P.

    Rispondi
  • 13/03/2020 in 17:16
    Permalink

    Igli Marchetti
    Dopo che ho letto il suo libro lo chiamato e gli ho fatto i complimenti per quello che ha scritto e per quello che è riuscito a fare nonostante i problemi fisici,credevo proprio che c’è l’avresti fatta.
    Comunque sia andata sei stato un grande.
    Il tuo compagno della 5B I.T.I.S

    Rispondi
  • 13/03/2020 in 17:20
    Permalink

    Ciao Mario,
    ricordo che 4 anni fa, dopo tanti anni, ci siamo visti in un locale di Ferrara dove suonava tuo figlio. Eri pieno di energia come quando ero un tuo alunno.
    Oggi ho appreso la notizia qui a Milano dove vivo da tanto tempo, e mi ha veramente addolorato sapere della tua scomparsa così all’improvviso.
    Riposa in pace.

    Rispondi
  • 13/03/2020 in 18:41
    Permalink

    Mi aveva detto tempo fa che stava combattendo ma non avrei mai immaginato una cosa così riposa in pace amico mio ci mancherai col tuo sorriso sulle mura

    Rispondi
  • 13/03/2020 in 22:44
    Permalink

    Ciao Mario ! Ricordo le nostre battaglie sull’ambiente e le lotte contro la cecità delle persone che difendevano una città inquinata come Ferrara. Sei sempre stato coerente, serio e battagliero. Ti ho sempre stimato per la tua onestà intellettuale. Ci mancherai! Buon viaggio Mario

    Rispondi
  • 14/03/2020 in 16:04
    Permalink

    Ciao Mario, grande, super Mario. Con te ho condiviso quella Psicologia dello Sport che crede nella persona. Ora il tuo esempio continua. Ti mando un grande grazie. Un abbraccio ad Antonella ai figli e al papa’ .

    Rispondi
  • 14/03/2020 in 16:11
    Permalink

    Oggi ci ha lasciato un uomo meraviglioso, per me un fratello.
    Addio Mario Testi , sei immortale come un eroe olimpico…Hai saputo, tra pochi, dare valore alle mie gesta…Chissà che k2 avremmo fatto io e te…
    Ho scelto questo video a bordo di Desire, dello scorso giugno a Ravenna, quando siamo passati con il progetto Desire Dis-equality.
    Era il nostro sogno averti a bordo…
    Ora navigerai tra il cielo e le nuovole, dispensando saggezza e amore.
    Indelebile il ricordo del nostro primo incontro a Ferrara, era la mia prima volta in quella città.
    Parlammo agli studenti…era febbraio 1998…da allora continuanmo a parlare e ad agire insieme.
    Ci siamo incontrati l’ultima volta alla presentazione del tuo libro…
    Voglio rimanere con quel bellissimo ricordo che porterò con me su Desire….mannaggia mi toccherà portare Wolfango da solo…alla prossima avventura.
    Un abbraccio ai tuoi/nostri cari Wolfgango, Antonella, Enrico e Giulio

    Rispondi
  • 16/03/2020 in 8:28
    Permalink

    Mario hai amato tanto la vita! Grazie per averci insegnato, con il tuo splendido esempio, a viverla intensamente, sia in salute che in malattia, considerandone ogni momento come unico, irripetibile e prezioso.
    Sarai sempre nei nostri cuori! Ti vogliamo e ti vorremo sempre bene.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *