Maroni: “Dalla Lega un milione a Bondeno”

Roberto Maroni, Lega Nord

Oggi il segretario nazionale della Lega Nord, Roberto Maroni, era a Bondeno per un incontro con gli amministratori sui danni del terremoto. Promesso un milione di euro dal partito per la ricostruzione post sisma.

Prima uscita da segretario nazionale della Lega Nord per Roberto Maroni, che ha scelto Bondeno per muovere i suoi primi passi nel dopo Bossi.

Maroni ha voluto far visita all’unico comune con amministrazione leghista colpito dal terremoto di maggio. Il neo segretario oggi ha preso un impegno con il comune e con il sindaco di Bondeno: donare un milione di euro proveniente dai finanziamenti dei partiti.

Si torna dunque a parlare di finanziamenti ai partiti, un argomento che aveva investito la Lega Nord e aveva creato serie difficoltà all’interno del partito.

Parlando sempre di sisma, la Lega costituirà anche un coordinamento di amministratori locali e sindaci per monitorare l’attuazione degli interventi di ricostruzione con l’applicazione del decreto sul terremoto.

Con Maroni però si è parlato anche di politica nazionale e della discesa in campo di Silvio Berlusconi come candidato del Pdl alle prossime elezioni. Il neo segretario della Lega ha commentato con un “sì, va bene”, dicendo però che solo lunedì ne parlerà con la segreteria politica del partito. E sulla scomparsa del nome di Bossi dal simbolo della Lega, Maroni sostiene che era previsto dallo statuto del partito.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=06e76319-37e0-447c-b294-ba6ee448984c&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *