Masi San Giacomo: rapina alle poste

Con un cutter in mano, due italiani dal volto seminascosto, uno probabilmente ferrarese in base all’accento, hanno compiuto una rapina all’ufficio postale di Masi San Giacomo, verso le 9, riuscendo a fuggire con un bottino di 200 euro.

Nell’ufficio vi erano un’impiegata e tre clienti che alla vista dei malviventi sono uscite dall’ufficio. La gran parte del contante, giunto da poco con un portavalori per il pagamento delle pensioni, era chiuso nella cassaforte temporizzata.

Ai due non è rimasto altro da fare che accontentarsi di 200 euro e fuggire a bordo di una Fiat Uno bianca, ritrovata poco dopo dai carabinieri della compagnia di Portomaggiore, in un vicino parcheggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *